il 11/10/2023 alle 12:39

Svizzera, Okafor lascia il ritiro: tornerà a Milanello

0 cuori rossoneri

Milan, Okafor lascia il ritiro della Svizzera per un piccolo problema fisico: niente gare in Nazionale per lui

La sosta è incominciata e in casa Milan iniziano a farsi i primi conti con i partenti per le proprie Nazionali: non solo Okafor con la sua Svizzera, ma lontani da Milanello sono andati Giroud, Theo Hernandez e Maignan (Francia), Thiaw, Kjaer e Tomori (Germania, Danimarca e Inghilterra), Pellegrino (Argentina), Reijnders (Olanda), Pulisic e Musah (USA) e Rafa Leao (Portogallo). Il primo a tornare, però, è inaspettatamente Noah Okafor, che questa mattina ha lasciato il ritiro con la Svizzera. L’ha comunicato la Federazione attraverso un comunicato ufficiale sul proprio sito.

okafor svizzera

MUSAH: “MILAN, CHE VELOCITÀ! IO, LA PAZIENZA E L’IMPATTO PIOLI”

Niente di grave

Nessun problema di natura muscolare o in generale di grave entità riguarda il neo acquisto del Milan: oggi il sito ufficiale della Federazione della Nazionale svizzera ha messo in chiaro la situazione sia di Okafor che di Ruben Vargas. Entrambi, infatti, saranno sostituiti da due connazionali: Andi Zeqiri e Uran Bislimi. Di seguito, il comunicato odierno:

Ci sono due cambiamenti nella rosa della Nazionale maschile in vista della qualificazione ai Campionati Europei contro la Bielorussia, domenica 15 ottobre 2023, alle 18.00 al Kybunpark di San Gallo. Al posto degli infortunati Ruben Vargas (problemi agli adduttori) e Noah Okafor (lieve infortunio alla testa), Andi Zeqiri del club belga KRC Genk e Uran Bislimi dell’FC Lugano si uniranno alla squadra mercoledì. La rosa è quindi ancora composta da 23 giocatori.

Dunque, per l’attaccante del Milan si tratta di un semplice infortunio alla testa che, anche per le modalità con le quali è stato riportato, non pare nulla di grave. In ogni caso, il numero 17 rossonero salterà l’impegno che era in programma per domenica contro la Bielorussia e farà il suo ritorno a Milanello, agli ordini di Stefano Pioli. Lì dove troverà gli altri compagni pronti a preparare la settimana che prevede Juventus, PSG e Napoli.

PICCININI: “MILAN, SCIABOLATA A MONCADA. CHIUNQUE FA I DUE GOL DI OKAFOR”

Tutti gli impegni

Al netto di Okafor, il primo a far rientro alla base, gli altri nazionali rossoneri (11) dovrebbero tornare al più tardi a metà settimana prossima. Di seguito, elenchiamo i loro impegni per questa seconda sosta del campionato di Serie A, dalle amichevoli alle tante e importanti gare di qualificazione agli Europei:

  • Mike Maignan, Theo Hernandez, Olivier Giroud
    Olanda-Francia 13 ottobre ore 20.45 (qualificazioni Europeo)
    Francia-Scozia 17 ottobre ore 21.00 (amichevole);
  • Simon Kjaer
    Danimarca-Kazakistan 14 ottobre ore 20.45 (qualificazioni Europeo)
    San Marino-Danimarca 17 ottobre ore 20.45 (qualificazioni Europeo);
  • Malick Thiaw
    Stati Uniti-Germania 14 ottobre ore 21.00 (amichevole)
    Messico-Germania 18 ottobre ore 02.00 (amichevole);
  • Fikayo Tomori
    Inghilterra-Australia 13 ottobre ore 18 (qualificazioni Europeo)
    Inghilterra-Italia 17 ottobre ore 20.45 (qualificazioni Europeo);
  • Marco Pellegrino
    Argentina-Paraguay 13 ottobre ore 01.00 (amichevole),
    Peru-Argentina 18 ottobre ore 04.00 (amichevole);
  • Yunus Musah, Christian Pulisic
    Stati Uniti-Germania 14 ottobre ore 21.00 (amichevole)
    Stati Uniti-Ghana 18 ottobre ore 02.30 (amichevole);
  • Tijjani Reijnders
    Olanda-Francia 13 ottobre ore 20.45 (qualificazioni Europeo)
    Grecia-Olanda 16 ottobre ore 20.45 (qualificazioni Europeo);
  • Rafa Leao
    Portogallo-Slovacchia 13 ottobre ore 20.45 (qualificazioni Europeo)
    Bosnia-Portogallo 16 ottobre ore 20.45 (qualificazioni Europeo).

NAZIONALI GIOVANILI, IL MILAN FA IL PIENO DI CONVOCATI: DALL’U18 ALL’U21

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

okafor svizzera

NOTIZIE MILAN