il 13/06/2023 alle 10:05

Nuovo Stadio, Sala sbotta: “Da due anni e mezzo sento solo no, dite la verità!”

0 cuori rossoneri

Nuovo Stadio, Sala sbotta contro il Consiglio comunale

sala stadio

“In due anni e mezzo ho sentito solo no, non avete mai fatto una proposta realistica e sensata. Basta, non state dando un contributo. Se avete una proposta qualcuno si alzi in piedi ora e lo dica. Altrimenti dite che siete contro lo stadio, che non va fatto”. La Repubblica questa mattina racconta di una sfuriata del Sindaco Beppe Sala per il nuovo stadio della città di Milano. In particolare, del Milan.

Ieri pomeriggio, durante una seduta nell’aula di Palazzo Marino, ha attaccato pesantemente il Consiglio comunale e la sua maggioranza sulla questione stadio, impantanata da tempo e con le squadre che minacciano di andare fuori Milano. Il Milan, in particolare, che sta puntando seriamente sull’area San Francesco a San Donato. Dopo le critiche mosse da una parte dei consiglieri che lo sostengono e che gli hanno rimproverato una gestione sbagliata della vicenda, sottolinea Repubblica, il Sindaco ha reagito con una lunga e risentita replica. 

GUARDA QUI LO SPECIALE DI RADIO ROSSONERA SULLA “NUOVA” AREA SAN FRANCESCO A SAN DONATO

“Anche il modo di gestire del Consiglio è stato infruttuoso. Il nuovo stadio è un’opera privata – dice Sala – non pubblica”. E l’esito dipende da Milan e Inter. Sala, allora, chiede chiarezza ai consiglieri: “Io non voglio fare il paladino delle squadre, ma voglio essere pragmatico. Se volete che lo stadio non venga fatto ditelo ma, secondo me, non è la soluzione giusta per Milano”. Il Sindaco, poi, ha parlato dell’impossibilità di tenere due stadi, il Meazza e un nuovo stadio vicino. Sarebbe “inaccettabile” per gli abitanti del quartiere che avrebbero 160 giorni di eventi all’anno. Dopo la sfuriata, scatenata dagli interventi del verde Carlo Monguzzi, da sempre contrario ad un nuovo San Siro e del consigliere di Fdl Enrico Marcora, sindaco e capigruppo di maggioranza e opposizione si sono parlati fuori dall’aula.

ALTRE NEWS MILAN – SCARONI SU BERLUSCONI: “STIMAVA PIOLI ANCHE PER LO STILE. COSI’ VOLEVA IL MIO MILAN”

Una riunione in cui il Pd ha voluto difendere il lavoro del Consiglio, che una posizione maggioritaria sul nuovo stadio l’ha trovata e l’ha voluta rivendicare. “Sullo stadio il Consiglio si è espresso in maniera chiara e positiva il 22 dicembre 2022 – ha spiegato il capogruppo dem Filippo Barberis. Non è certo il Consiglio che sta bloccando lo sviluppo del progetto dunque, ma le squadre che devono chiarire se intendono procedere su quanto inizialmente proposto e la sovrintendenza che serve si pronunci quanto prima sulla esistenza o meno del vincolo sul Meazza”.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

sala stadio

NOTIZIE MILAN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *