il 01/02/2024 alle 09:00

Nuovo stadio Milan, Sala: “8 anni senza nuovi stadi, ci sarà un motivo!”

0 cuori rossoneri

Nuovo stadio Milan, il sindaco di Milano Beppe Sala non molla la presa: “Chiamo le squadre a riflettere ancora una volta su San Siro”

Per la questione nuovo stadio di Milan e Inter, la giornata di ieri è stata importante: al Comune di Milano, uno studio di architettura ha presentato un progetto per la riqualificazione di San Siro davanti ad una Commissione riunita per l’occasione. A margine dell’evento, il sindaco di Milano Giuseppe Sala ha parlato ai giornalisti dell’idea San Siro e delle difficoltà che potrebbero nascere per il nuovo stadio del Milan a San Donato Milanese.

Nuovo stadio Milan, il sindaco di Milano Beppe Sala non molla la presa: "Chiamo le squadre a riflettere ancora una volta su San Siro"

Milan e Inter, nuovo stadio o… San Siro? Sala ci riprova

Le parole di Sala sul progetto di riqualificazione dello stadio di San Siro (e del quartiere), riportate da TMW:

“Ognuno fa le sue ricostruzioni di questi 8 anni. Io faccio la mia. Non so se le squadre si faranno convincere. Il nostro intento è di cercare di richiamare una volta di più le squadre alla riflessione su San Siro. In Italia non è stato fatto nessuno stadio negli ultimi 8 anni, ci sarà qualche motivo… Questi 8 anni vanno divisi in due: nel primo periodo le squadre dicono che vogliono un nuovo stadio e l’unico modo per trattenerle a Milano era farlo in quell’area abbattendo a San Siro. Questa è la realtà storica: non hanno mai pensato di ristrutturare San Siro, ma un nuovo progetto. Poi secondo periodo: cominciano a vedere l’opposizione all’abbattimento e il vincolo e allora si muovono verso altre ipotesi. Si sono mosse verso San Donato o altre ipotesi dopo questo secondo periodo”.

NUOVO STADIO MILAN, PRESENTATO IL PROGETTO SAN SIRO! SALA

La risposta al sindaco di San Donato Milanese

Sull’ipotesi (che ormai sta diventando certezza) che il Milan costruisca il suo nuovo stadio a San Donato Milanese, il sindaco della città di Milano Giuseppe Sala si è esposto così davanti ai giornalisti.

“Quello che noi riteniamo è che da un lato i club stanno toccando con mano la possibilità di andare in altre realtà – penso che fare lo stadio a San Donato non sia facile, non impossibile – e dall’altro il lato economico, con Milan e Inter che devono 600 milioni l’una e 400 l’altra per vari prestiti. Si può anche andare a San Donato, ma con San Siro c’è una occasione storica per rifare un quartiere di Milano. Io non ho la presunzione di avere rapporti esclusivi con le squadre, ma vediamo se da oggi nasce interesse da due o da una sola squadra. Speriamo e spingiamo le squadre a ripensare l’ultima volta sul valore che c’è nel rimanere nella città di Milano. Dico solo: occhio che non è semplice a San Donato. Non ho detto al sindaco di San Donato che non gli do aiuto, ma se gli do i miei vigili qui nella mia città cosa faccio?! Così sono le regole pubbliche. Non è semplice”.

SCORRI IN BASSO PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

NOTIZIE MILAN