Chi è Clinton Nsiala, l’unico centrale con Tomori per Newcastle-Milan

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Dalla Primavera alla Champions League: ecco chi è Clinton Nsiala, che stasera siederà in panchina a disposizione del Milan dei grandi

Il Milan è in emergenza infortuni da praticamente l’intera stagione fin qui disputata e, quindi, dopo aver conosciuto per lo stesso motivo Andrea Bartoccioni, Alex Jimenez, Francesco Camarda, Jan-Carlo Simic e Pietro Parmiggiani, oggi urge un nuovo focus: chi è Clinton Nsiala Makengo? Intanto un altro dei talenti della Primavera di Ignazio Abate, che sta facendo grandi cose sia in campionato che in Youth League. Poi, un difensore centrale, merce rara quando si parla del Milan attuale. Ma scopriamo di più.

DIVINE TEAH PER IL CALCIOMERCATO DEL MILAN: CHI È IL GIOVANE LIBERIANO 

Caratteristiche

Clinton è nato a Rennes, in Francia, nel gennaio del 2004. Cresciuto calcisticamente nelle giovanili del Nantes, la vera svolta per trovare più grandi palcoscenici per lui arriva nell’estate del 2021, quando approda al Milan dopo essersi messo in mostra con l’Under 17 del club di Ligue 1. In rossonero da due anni e mezzo, Nsiala ha saputo ritagliarsi sempre più spazio nel roster del proprio tecnico. Grazie alla sua grande fisicità, sfrutta molto bene il corpo per anticipare e dominare per stazza e dinamismo il diretto avversario. Il francese ha una caratteristica in particolare, sempre più apprezzata nel calcio moderno e, nel caso specifico, in quello di Abate: è mancino. Non un dato di poco conto, considerando che l’uscita dal basso della nostra Primavera è un marchio di fabbrica. Dotato di buon piede (anche se non sua principale dote), come a Simic anche a Nsiala è affidato qualche compito di impostazione.

C’È ANCHE JIMENEZ IN MILAN-JUVENTUS: CHI È IL “NUOVO THEO”?

Le sue tre stagioni rossonere

Nel corso delle due stagioni complete e la mezza giocata finora, conta 65 presenze in tutte le rose rossonere (dalla U18 alla Youth League, passando per la principale Primavera). L’attuale è certamente quella che più lo sta mettendo in risalto. 5 gare su 5 da titolare in Europa e solo 5 gol incassati sono un segnale in tal senso. Con la sua fama di colpitore sui calci da fermo (senza comunque tirarsi indietro per trovare un assist vincente sugli sviluppi), Clinton conta anche due reti in questa annata. Uno, peraltro, fondamentale contro il PSG nella sfida casalinga.

Nsiala è attualmente in scadenza di contratto con il Milan (giugno 2024), e dopo aver scoperto chi è ci soffermiamo sulla sua situazione extra campo. Secondo quanto riporta Footmercato, il ragazzo ha attirato gli occhi di club della Ligue 1, ma anche di Bundesliga e Serie A, i quali hanno scovato la possibilità di strappare ai rossoneri un talento senza costi. Al momento, le trattative per il rinnovo sarebbero in stand-by.

Comunque, questa sera Clinton Nsiala Makengo sarà in panchina a Newcastle, e per Pioli è l’unico difensore centrale di ruolo a disposizione oltre al titolare Tomori. L’impressione è che, se dovesse esordire, avrebbe le carte in regola per dire la sua.

EMERGENZA IN DIFESA, PIOLI PESCA DALLA PRIMAVERA DEL MILAN

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate