Non esistono partite facili: il Bologna ha un asso nella manica

DiGiacomo Todisco

Apr 3, 2022

Focus – Ogni gara nasconde le proprie insidie, e quella di domani non fa eccezione.

Il Milan a San Siro affronterà il Bologna di lunedì sera e, parlando puramente di statistica, contro i rossoblù porta bene. Infatti,  i rossoneri hanno vinto entrambi i precedenti della sfida disputati di lunedì: 2-1 il 6 maggio 2019 e 2-0 il 21 settembre 2020. Ma tornando all’attualità, mentre per Pioli ci sarà da scegliere tra Olivier Giroud e Zlatan Ibrahimovic per il ruolo di punta titolare, sembra chiaro che in campo per la squadra di Mihajlovic andrà Marko Arnautovic.

Leggi QUI le ultimissime sul mercato del Milan

L’austriaco guiderà l’attacco bolognese da capocannoniere per la sua squadra con 9 gol e da primo della rosa per tiri in porta (29). E’ sicuramente lui il principale pericolo per la difesa rossonera. Se consideriamo poi, che le ultime 3 reti in Serie A per gli emiliani sono state messe a segno tutte da lui, è facile intendere che sia in forma. Il Bologna, attualmente la tredicesima forza del campionato, ha un limite: è la squadra che ha segnato meno nella prima mezzora di gioco. Ciononostante, può contare su un asso nella manica. Arnautovic è infatti il calciatore che ha siglato più firme negli ultimi 15 minuti di match in Serie A, ben 6. 

Ecco perché, dal primo all’ultimo giro d’orologio non esistono avversari o partite facili. Ogni rivale nasconde le proprie insidie.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tutti convocati

Radio rossonera live

torna al live

La radio 24/7 dedicata al Milan