Fair Play Finanziario, anche il Milan tra i club sotto la lente: le motivazioni dell’UEFA

0 cuori rossoneri

In questi giorni l’UEFA sta inviando a diversi club europei l’avviso per audizioni riguardo il Fair Play Finanziario. Tra questi club ci sarebbero anche Milan, Juve, Inter e Roma. Sarà discusso il rispetto del break-even rule ovvero la regola che obbliga le società a coprire i costi con i ricavi senza beneficiare di ricapitalizzazioni dell’azionista di riferimento per ripianare le perdite superiori a quelle consentite: massimo 30 milioni in 3 anni.

Leggi QUI – Le condizioni di Ibra e Maignan in vista di Napoli

Come riporta quest’oggi il Corriere dello Sport, quello dell’UEFA è solo un atto dovuto. La stessa redazione del quotidiano romano rassicura che non si può imporre il pareggio a un’industria che soffre dell’improvvisa evaporazione dei ricavi a causa della pandemia”. Mancando i ricavi, solo l’azionista con un suo intervento può risanare i conti.

Il Corriere dello Sport prosegue elogiando l’operato del Milan che senza ricorrere a ricapitalizzazione di Elliot, ma con un grande lavoro e progetto, sta gradualmente raggiungendo il pareggio di bilancio.

“Lo sforzo dei rossoneri dovrebbe rappresentare un esempio da seguire per molti club” questa è la chiosa del quotidiano.

Gazidis

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live