Possibile cambio di orari in serie A: oggi la decisione

0 cuori rossoneri

Da settimane si rivendica il diritto alla contemporaneità delle partite per questo finale di stagione. A farlo non soltanto i tifosi di Milan e Inter in lotta per lo scudetto ma anche chi come  Salernitana, Cagliari e Genoa pronti a giocarsi le ultime speranze per restare in serie A.

Oltre ai tifosi, anche i club si sono attivati. Anzi, il club. Infatti, come riportato da Il Mattino, nella giornata di ieri, il presidente della Salernitana Danilo Iervolino, ha inviato una lettera al presidente di Lega. Il presidente del club campano, rivendica il diritto di poter giocare in contemporanea le partite che coinvolgono la sua Salernitana nella lotta salvezza. Il riferimento è le partite: Cagliari-Inter, Roma-Venezia e Napoli-Genoa.

Leggi QUI – Marco Nasti premiato come miglior giocatore del campionato Primavera

In un sol colpo è coinvolta la lotta scudetto, Europa League/Conference League e salvezza. Nel consiglio di Lega odierno, il Presidente Casini dovrà discutere di questo tema pur non essendo all’ordine del giorno. 

Il nodo da sciogliere è alquanto ingarbugliato perchè per esigenze televisive il calendario non aiuta.  La Lega sta prendendo tempo proprio perché, da regolamento per i diritti televisivi, la contemporaneità per gli obiettivi comuni è concessa soltanto per l’ultima giornata ma l’anticipo chiesto e ottenuto della Roma a venerdì 20 maggio in vista della finale di Conference League del 25 maggio, potrebbe compromettere tutto.

Nel pomeriggio di oggi è attesa una decisione. 

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live