San Siro e le 8 partite in 16 giorni: parte la rizollatura?

0 cuori rossoneri

Sia Pioli che Inzaghi si sono lamentati in maniera chiara delle condizioni del terreno di gioco di San Siro. Ma la rizollatura partirà?

Dal 6 al 23 gennaio (16 giorni), il terreno di San Siro ha visto scendere in campo due squadre per ben 8 volte. In ordine:
Milan-Roma (6/01, SerieA)
Inter-Lazio (9/01, SerieA)
Inter-Juve (12/01, Supercoppa)
Milan-Genoa (13/01, Coppa Italia)
Milan-Spezia (17/01, SerieA)
Inter-Empoli (19/01, Coppa Italia)
Inter-Venezia (22/01, SerieA)
Milan-Juve  (23/01, SerieA).

Troppi gli impegni per un campo che ovviamente non ha retto, lasciando conseguenze pesanti come (a detta di Pioli) l’infortunio di Ibrahimovic.

In vista del derby, stamattina alle 9 sono iniziati i lavori di sostituzione del manto erboso come riporta la Gazzetta dello Sport. Si è optato per questa soluzione perché viste le condizioni pessime, la semplice rigenerazione non sarebbe stata sufficiente.

Da domani invece, fino a venerdì, si procederà col posare il nuovo manto. Per chi non lo sapesse, dal 2013 il campo di San Siro è un misto sintetico-erba naturale, cosa che ha permesso una così buona tenuta del campo negli ultimi anni.

Passaggio successivo è quella della ricucitura (che durerà fino a giovedì prossimo) durante il quale le nuove zolle verranno ricucite con 4 macchinari, un po’ come fosse un puzzle.

Il derby quindi verrà giocato su un terreno degno della sfida, ma occhio: da quella partita in poi sono previsti 6 eventi in 10 giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live