Salta un’altra panchina di Champions: esonerato l’italiano!

0 cuori rossoneri

Oggi non è stato solamente l’ultimo giorno di Thomas Tuchel sulla panchina del Chelsea. Dopo 5 gol subiti nella Supercoppa contro il Bayern, i più avevano già capito che quest’anno nelle dinamiche del club di Bundesliga si fosse rotto qualcosa. Dopo aver preso 4 gol dall’Eintracht Francoforte in campionato sabato e 4 gol nell’esordio di Champions League di ieri sera contro lo Shaktar Donetsk, l’allenatore italiano Domenico Tedesco è stato esonerato dalla panchina del Red Bull Lipsia. La decisione era inevitabile da parte del club, non soddisfatto dei soli 5 punti ottenuti nelle prime 5 in Bundes e dei tanti, troppi gol presi da una difesa che nelle altre stagioni era molto più solida.

LEGGI QUI ANCHE   -SABATINI: “MILAN SQUADRA EUROPEA? SI’, MA NEL NOSTRO CAMPIONATO”-

Dopo aver vinto una Coppa di Germania, il primo trofeo in carriera, Tedesco saluta il club che aveva creduto in lui dopo i grandi risultati ottenuti sulla panchina dello Schalke04. Per il Lipsia invece continua la crisi: dopo Nagelsmann (chiamato al Bayern Monaco), Jesse Marsch e lo stesso tedesco, il club di proprietà della multinazionale austriaca dovrà ingaggiare il 4 allenatore in poco più di un anno solare.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live