Protesta della Germania prima del match: la cronaca

0 cuori rossoneri

La Germania in questi minuti sta disputando il suo match d’esordio al Mondiale contro il Giappone. Subito dopo gli inni nazionali, al momento della foto di rito, la squadra è stata protagonista di una plateale protesta.

Tutti i calciatori hanno posato con la mano davanti alla bocca con il chiaro messaggio di sottolineare il tentativo di censura.

La protesta è riconducibile alla decisione della FIFA di vietare l’utilizzo della fascia “One Love”, fascia arcobaleno a sostegno dei diritti Lgbtq+. La suddetta fascia fu ideata due anni fa dalla federazione olandese come messaggio contro ogni forma di discriminazioni.

Leggi QUI – Frattesi: “Quanto mi gasa Theo! Quando lo affronto…”

Oggi la Germania si è opposta alla decisione della FIFA. La stessa federcalcio tedesca ha spiegato su Twitter la decisione:

“Con la nostra fascia da capitano abbiamo voluto dare l’esempio dei valori che viviamo in Nazionale: diversità e rispetto reciproco. Non si tratta di un messaggio politico: i diritti umani non sono negoziabili. Questo dovrebbe essere ovvio. Purtroppo non lo è ancora. Ecco perché questo messaggio è così importante per noi. Vietarci la fascia è come chiudere le nostre bocche. La nostra posizione è valida”.

 

Segui la nostra pagina Facebook per sapere tutto quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Radio Rossonera Live

live