Pioli, magie scudetto! Le 5 invenzioni del mister

0 cuori rossoneri

La Gazzetta dello Sport di questa mattina dedica la sua apertura a Stefano Pioli e al suo lavoro che sta permettendo al Milan di lottare per lo scudetto.

Dopo 125 panchine, Pioli è finalmente pronto a portarsi a casa il suo primo scudetto. E’ pronto grazie alle idee, come quella che al Maradona ha imbrigliato il Napoli di Spalletti. Ma non è stata la prima (né sarà l’ultima) della stagione:

-Leggi QUI anche “Capello: bravo, Pioli! Vi spiego come ha cambiato tattica per battere Spalletti”-
  • Le fasce, più opzioni con i terzini tra le linee: la tendenza di questa stagione è far partire largo Theo per accentrarsi dentro il campo, e lo stesso succede dall’altra parte con Calabria… meno cross, più pericolosità ed imprevedibilità tra le linee
  • Ibra e Kessie “alternativi” vestiti da numeri 10: siamo ormai abituati a vedere lo svedese arretrare ed inventare, mentre Kessié è sembrato revitalizzato a Napoli dal nuovo compito assegnatogli
  • Diaz mezzala per mettere in crisi i play avversari: l’abbiamo visto contro la Roma nel primo match del 2022, una delle migliori partite dello spagnolo che ha giocato mezzala destra nel 433 per arginare Veretout (unico creatore di gioco della Roma)
  • Trequartista? No, 4-1-4-1: a Napoli il Milan ha giocato senza il classico trequartista che nelle ultime uscite ha reso la manovra della squadra lenta e prevedibile… vedremo se Pioli riproporrà la soluzione nelle prossime partite
  • Maignan assistman per far volare Leao: l’assist di Mike con la Sampdoria è difficile da dimenticare, soluzione perfetta per sfruttare la velocità di Leao

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live