Origi-Milan, mancano solo le firme: i dettagli dell’operazione

0 cuori rossoneri

News – E’ quasi tutto fatto per Divock Origi al Milan. Manca solo la firma per poter annunciare l’approdo del belga in rossonero.

Il Milan e l’attaccante del Liverpool sono promessi sposi. Da tempo si racconta di come il numero 27 dei Reds abbia dato la priorità ai rossoneri come prossima squadra della sua carriera. Il suo contratto in scadenza gli ha permesso di valutare le offerte al suo tavolo per accettare la migliore, quella di Maldini e Massara.

Leggi QUI le ultime su Hamed Junior Traoré

Stando a Tuttomercatoweb, dopo avere raggiunto l’accordo fra le parti serviva un assenso da parte del board e dalla proprietà. Una risposta da Elliott che si è fatta attendere, ma che alla fine è stata positiva. Mancano, quindi, solo le firme per annunciare che Origi sarà un nuovo giocatore del Milan, e queste naturalmente possono fare tutta la differenza del mondo. Inoltre, è da sottolineare che nelle scorse settimane il Liverpool non poteva più firmare il rinnovo di Origi, perché mancavano poche partite alla fine della stagione. In questo modo si è fatta decadere automaticamente la clausola per il prolungamento automatico.

Come scrive il sito, il suo contratto rossonero sarà triennale con opzione per il quarto anno, con uno stipendio da 3,5 milioni di euro, figli della mediazione tra i 3 che offriva il Milan inizialmente e i 4 che Origi percepiva in Inghilterra. Un’opportunità a parametro zero che potrebbe permettere alla dirigenza di spostare il focus sugli investimenti verso altre zone del campo.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live