Nuovo Stadio, situazione paradossale! Il punto

0 cuori rossoneri

A differenza della situazione San Siro, ancora in stallo totale, tutto intorno i progetti vanno avanti spediti.

Come riporta Repubblica, fuori dalla Scala del Calcio i lavori proseguono velocemente: all’ex trotto sono già a buon punto i cambiamenti che porteranno alla nascita di una piccola cittadella realizzata da Hines con la collaborazione dello studio internazionale Kohn Pedersen Fox Associates e dei paesaggisti di Land. Questa cittadella comprende un complesso residenziale di 1400 appartamenti compreso in un grandissimo parco di 50mila metri quadrati. Quest’opera di rigenerazione urbana, costata 300 milioni di euro, “sarà un progetto aperto alla città, ricco di servizi e a impatto zero dal punto di vista energetico, realizzato secondo gli standard internazionali di sostenibilità” come dichiarato da Mario Abbadessa di Hines Italia.

-Leggi QUI anche “Botman, ci siamo! Compaiono le prime cifre”-

Il paradosso è totale: da un lato, questi lavori sono già iniziati e finiranno entro il 2025 (per le Olimpiadi Milano-Cortina), dall’altro sul Nuovo Stadio di Milano tutto è ancora fermo.

photocredits: nuovostadiomilano.com

Dalla categoria News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live