Un ex Milan è nei guai, la sentenza della Corte di Cassazione è pesantissima

0 cuori rossoneri

News – La condanna della Corte di Cassazione di Roma è per 9 anni di carcere per violenza sessuale di gruppo.

Secondo quanto si legge sul Corriere dello Sport, l’ultimo grado della magistratura in Italia ha confermato la condanna di Robinho e del suo amico Ricardo Falco a nove anni di carcere per violenza sessuale di gruppo su una ragazza che all’epoca, nel 2013, aveva 23 anni

E’ stato dunque respinto il ricorso presentato dai legali del brasiliano, che hanno definito il rapporto come “consensuale”. La prima condanna risale al 2017, confermata poi in secondo grado dalla Corte d’Appello di Milano. Il giocatore era stato prima messo fuori rosa e poi svincolato dal Santos ad ottobre 2020, quando erano state pubblicate intercettazioni dell’inchiesta sulla violenza.

Leggi QUI le strategie del Milan per il centrocampo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live