Volata scudetto: ecco gli assi di Pioli

0 cuori rossoneri

Al rientro dalle nazionali sarà un vero e proprio sprint finale verso il finale di campionato.

Il Milan partirà dalla prima posizione e con i vantaggi negli scontri diretti dovrà dare sin da subito una dimostrazione di forza e solidità, soprattutto mentale, già a partire dalla gara di lunedì 4 aprile contro il Bologna.

Una volta tornati i nazionali, Pioli potrà contare su tutti gli effettivi, eccezion fatta per Kjaer che ha finito la stagione ormai da dicembre. Il gruppo è forte e sia i giocatori che il mister lo sanno.

Come riporta la Gazzetta dello Sport, il fatto di scendere in campo conoscendo già i risultati di Atalanta-Napoli e Juventus-Inter, concede ai rossoneri la possibilità di fantasticare e pensare di allungare sin dalla partita con il Bologna. La mini-fuga è un’idea concreta e qui il Milan deve dare prova di maturità.

Leggi QUI le prime pagine di oggi

Quali sono gli assi di Pioli per questo finale di stagione?
La Gazzetta pone l’accento su Tonali e Leao per la loro esuberanza giovanile e Giroud e Ibrahimovic per la loro esperienza e voglia incondizionata di vincere.

Il Milan è primo, ma con una classifica così corta, ogni punto perso diventa decisivo. Come precedentemente citato Ibra e Giroud sono i rapaci d’area che la buttano dentro, Leao è quello che in ogni momento può spaccare la partita con le sue imprendibili accelerazioni, mentre Tonali è il motore, il liquido del centrocampo dove tutti ruotano, ma non lui.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

 

photocredits to acmilan.com

Dalla categoria News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live