Milan, spostata la causa Elliott – Blue Skye: motivazioni e data

0 cuori rossoneri

Il gruppo di investimento Blue Skye, piccolo azionista del Milan, dall’inizio della trattativa che ha portato le quote di maggioranza dei rossoneri da Elliott a RedBirtds Capital, oltre ad aver avviato due cause, Tribunale di Lussemburgo e Tribunale di New York , ha spostato al Tribunale di Milan il procedimento cautelare per provare a bloccare la cessione della società.

Leggi QUI – Chelsea, chi per il dopo Tuchel? C’è una suggestione affascinante

Il tutto atto a sostenere la motivazione secondo cui Elliott avrebbe ceduto il club, violando i suoi diritti di azionista di minoranza, operando con inganno. Non soltanto la società della famiglia Singer respinge le accuse ma è la stessa Arena Investors, società che ha fornito capitale a Blue Skye per diverse operazioni, a dichiarare:È un tentativo di estrarre un valore a cui Blue Skye non ha diritto”.

L’udienza è prevista per martedì 13 settembre, 24 ore prima della convocazione degli azionisti rossoneri per la nomina del nuovo CdA targato RedBird. A riferirlo l’edizione odierna de Il Sole 24 Ore.

 

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica 
QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live