Milan, primo giorno da AD per Giorgio Furlani: i suoi compiti e obiettivi

0 cuori rossoneri

Comincia oggi l’avventura di Giorgio Furlani come amministratore delegato dell’AC Milan. Come ufficializzato dal club lo scorso 11 novembre, il precedente CEO Ivan Gazidis ha terminato il suo mandato in questi primi giorni di dicembre, lasciando così il posto al nuovo AD.

È sicuramente un momento emozionante per il dirigente sudafricano, che più volte ha dimostrato il suo amore per il Milan e i suoi tifosi. Per lui è viva la soddisfazione di lasciare i rossoneri dopo uno Scudetto vinto. Da adesso, però, il compito di Furlani sarà di tenere alto il nome del club, come specificava il fondatore del gruppo RedBird Gerry Cardinale nel comunicato della società: “Quando RedBird Capital Partners ha preso su di sé la responsabilità di divenire custode di AC Milan, abbiamo detto che avremmo portato nel Club la nostra esperienza in sport, media e intrattenimento. Questo a scopo di riportarlo all’apice del calcio europeo, a cui appartiene.

LEGGI QUI ANCHE: CHI È GIORGIO FURLANI?

In Giorgio abbiamo riconosciuto il profilo di Amministratore Delegato ideale per guidare giorno per giorno il Club e lavorare a stretto contatto con il team di RedBird, per trasformare quella visione in realtà. Giorgio conosce a fondo sia il Club che la città di Milano e, fattore ancor più importante, negli ultimi quattro anni ha conquistato la stima e la fiducia di tutto il team a Casa Milan. Potrà dunque gestire al meglio il passaggio al suo nuovo ruolo di leadership per mantenere la nostra attenzione sugli obiettivi sfidanti che abbiamo davanti a noi. Per questo prossimo capitolo della storia del Milan la nostra visione è molto chiara. E per realizzarla il team di RedBird lavorerà in piena sintonia con Giorgio e con tutto il management di Casa Milan”.

Lo stesso Giorgio Furlani, in chiusura dell’annuncio ufficiale, aveva rilasciato qualche dichiarazione per iscritto: “Voglio ringraziare Gerry e il team di RedBird per avermi concesso il grande onore di guidare il Club che amo mentre si avvia a una nuova fase della sua rinascita. Guardo con entusiasmo alla prospettiva di lavorare con il Presidente Scaroni, Paolo Maldini, Stefano Pioli e più in generale con tutta la dirigenza del Club. Sono convinto che nei prossimi anni, insieme, potremo raggiungere nuovi e grandi traguardi, dentro e fuori dal campo. Forza Milan!”

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

photocredits: acmilan.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Radio Rossonera Live

live

EnglishGermanItalianSpanish