Milan, effetto Qatar? Il quotidiano espone il rischio

0 cuori rossoneri

Il Milan, scrive il Corriere dello Sport, è una delle squadre che potrebbe maggiormente subire “l’effetto Qatar”, a differenza delle altre big (Napoli e Inter su tutte) che potranno far riposare per un mese e mezzo i tanti azzurri presenti nella propria rosa. I giocatori italiani nell’organico messo a punto da Pioli, Maldini e Massara sono solo 6 (capitan Calabria, Sandro Tonali, Tommaso Pobega, Alessandro Florenzi, Antonio Mirante e Matteo Gabbia). Il rischio, calcolato, è stato preso: si è deciso di puntare su giovani provenienti dall’estero, tanti dei quali andranno a contendersi la Coppa del Mondo in Qatar. Nella corsa alla seconda stella, continua il quotidiano, le energie andranno inevitabilmente moltiplicate.

LEGGI QUI ANCHE   -MALDINI SCOPRE LE CARTE: “BUONE POSSIBILITA’ PER IL RINNOVO DI LEAO, ANCHE SE…”-

I rossoneri però hanno, a differenza della scorsa stagione, una rosa molto più ampia su cui contare: sono in undici i giocatori a disposizione di Pioli che non sono mai partiti dal primo minuto e che sperano di rilanciarsi. Il minutaggio del nuovo arrivato Malick Thiaw, del punto di domanda Bakayoko e di Marko Lazetic è ancora fermo allo zero. Altri invece, come Gabbia, Vranckx, Adli e Origi sono riusciti a ritagliarsi spazio subentrando in diverse occasioni dalla panchina. Con le assenze di Maignan e Theo Hernandez, Tatarusanu e Ballo-Touré avranno la loro occasione di far parte dell’11 titolare di Pioli per convincerlo che hanno le carte in regola per poter far parte di una rosa che ambisce a tanto. Da aggiungere alla lista ci sono ovviamente anche Zlatan Ibrahimovic e il terzo portiere Antonio Mirante.

Segui la nostra pagina Facebook per sapere tutto quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Photocredits: acmilan.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Radio Rossonera Live

live