Man United, CR7 è un caso? Il suo gesto in amichevole fa discutere

0 cuori rossoneri

Il ritorno a Manchester di Cristiano Ronaldo non è andato come ci si aspettava. Ad onore del vero, la stagione del grande rientro a casa del portoghese, a livello personale, è stata di successo: 24 gol e 3 assist in 39 partite. 

Tuttavia, il rapporto con i tifosi è un’altalena, considerando che questi ultimi non hanno mai sentito troppo ricambiato il loro amore incondizionato verso CR7. Colpevoli le voci che raccontavano di un suo malumore per i risultati di squadra e, addirittura, di un possibile trasferimento.

LEGGI QUI LE PAROLE DI KJAER DOPO MARSIGLIA-MILAN

Certamente, non aiuta lo strano episodio accaduto oggi nel contesto dell’amichevole del Manchester United contro il Rayo Vallecano, la sfida che rappresentava anche la prima ufficiale estiva di Ronaldo con la maglia dei Red Devils. Innanzitutto, la prestazione è stata tutt’altro che entusiasmante, ma questo lo si poteva immaginare. Lo immaginava anche il tecnico Ten Hag, che non poteva pretendere altro da un giocatore che ha saltato gran parte della preparazione estiva. “Non è sicuramente al livello della squadra attuale, perché ha saltato diverse settimane. Adesso Cristiano ha bisogno di giocare e di molto allenamento”, ha dichiarato l’ex Ajax.

Prima della partita contro gli spagnoli il suo pubblico gli ha riservato un’ovazione, ma quel che ha dell’incredibile è che Cristiano Ronaldo, sostituito nell’intervallo, avrebbe lasciato l’Old Trafford ancor prima del fischio finale. Si tratta di un rumour circolato sui social e rilanciato poi da Sky Sports. A supporto di questa tesi, anche qualche foto fatta dai tifosi allo stesso campione all’esterno dello stadio.

CR7 è diventato un caso?

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live