Irlanda-Belgio: la prestazione di Saelemaekers e il caso Origi

0 cuori rossoneri

Nel sabato di calcio internazionale, Alexis Saelemaekers è stato l’unico giocatore del Milan a scendere in campo.

Schierato come esterno di centrocampo nel 3-4-3 sperimentale di Roberto Martinez, Alexis ha giocato 45 minuti anonimi, per poi essere sostituito ad inizio ripresa da Thomas Foket.

-Leggi QUI anche “Francia, finalmente Maignan! Mike pronto all’esordio da titolare?”-

Abbastanza inusuale la scelta che ha riguardato invece Divock Origi, reale e concreto obiettivo di mercato del Milan. Il CT Martinez ha lasciato a casa da questa settimana di amichevoli i senatori della squadra: De Bruyne, Hazard, Mertens e Lukaku. L’assenza dell’ex bomber dell’Inter ha fatto subito pensare ad un alternanza nel ruolo di prima punta, alternanza che però non abbiamo visto: Martinez ha deciso di puntare per quasi tutta la partita su Michy Batshuayi, togliendolo all’83esimo per lasciare gli ultimi minuti a Benteke. Origi è quindi rimasto in panchina per tutti e 90 i minuti: una scelta strana da parte del CT e un peccato per i tifosi rossoneri che avrebbero avuto l’occasione di vederlo nuovamente all’opera.

Martedì sera, il Belgio scenderà nuovamente in campo per affrontare il Burkina Faso: vedremo se il CT questa volta punterà sull’attaccante in uscita dal Liverpool.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

photocredits: acmilan.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live