In Italia potrebbe scomparire il numero 88: il motivo

0 cuori rossoneri

È probabile che il prossimo campionato di Serie A possa ritrovarsi orfano del numero 88 e il motivo ha a che vedere con una faccenda lontana dai campi da calcio: il nazismo. Milena Santerini, coordinatrice nazionale per la lotta all’antisemitismo presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha precisato che il numero 88 è parte integrante del linguaggio e della simbologia neo-nazista e che viene utilizzato per esprimere un saluto ad Adolf Hitler, ideatore del nazionalsocialismo nonché cancelliere tedesco dal 1933 al 1945. Queste le sue parole: Questo numero presenta chiari riferimenti all’ideologia neo-nazista, dato che i numeri 8-8, nell’uso che ne viene fatto da vari attivisti neonazisti, corrispondono a due H (ottava lettera dell’alfabeto) e alludono al saluto ‘Heil Hitler’. Anche se qualche giocatore fosse inconsapevole del riferimento, le squadre sono fermamente invitate a non usarlo“. Ha dichiarato nel comunicato Milena Santerini.
Un simbolo del genere significa sofferenza e violenza, un’ideologia di morte che ha diviso gli esseri umani tra degni e indegni, e ha scatenato violenza inenarrabile“.

LEGGI QUI: De Ketelaere atteso a Milan: ecco quando dovrebbe arrivare

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live