Il Milan ha un talismano: si chiama Rade Krunic

0 cuori rossoneri

Milan Krunic

Sin dal suo approdo a Milanello dall’Empoli nell’estate del 2019, Rade Krunic non è mai stato uno dei calciatori più acclamati dalla tifoseria rossonera. Nelle prime due annate il centrocampista bosniaco ha collezionato 56 presenze e 2 gol ( al Celtic e Hellas Verona) con la maglia del Milan, alternando prestazioni di qualità a prestazioni insufficienti.

Nel corso di questa stagione, però, la musica sembra cambiata per il numero 33 di Stefano Pioli, che nelle occasioni in cui è stato chiamato in causa dall’inizio nelle gare di Serie A, il Milan ha raccolto la bellezza di 19 punti in 7 match. Nelle sfide contro Sampdoria, Cagliari, Bologna, Torino, Roma e Genoa i rossoneri infatti hanno sempre vinto, mentre nel derby dello scorso 7 novembre hanno pareggiato.

Dell’importanza di Krunic ne ha parlato proprio il tecnico milanista dopo la vittoria contro i rossoblù di Shevchenko: “A me piace tantissimo perché sa muoversi in modo intelligente. È importante averne tanti, le partite sono difficili. Per tenere alte le prestazioni bisogna avere tanti giocatori e io ne ho tanti bravi”. 

Leggi Qui le parole del presidente Scaroni sul nuovo stadio.

photocredits: acmilan.com

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live