Contro la guerra in Ucraina: l’iniziativa della FIGC

0 cuori rossoneri

La FIGC ha deciso di dare un contributo, simbolico, al sentimento di protesta contro la guerra in Ucraina. Come riportato dall’ANSA da questa sera e per tutto il week end calcistico, dalla serie A ai dilettanti, il mondo del calcio lancerà un messaggio che fa da eco alle parole del Presidente Gabriele Gravina: “Lo sport non fa politica ma vuole la pace” .

Leggi QUI – Podcast sulle scelte di Pioli in vista dell’Udinese

L’INIZIATIVATutte le partite di calcio, come forma di protesta, cominceranno con 5 minuti di ritardo.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live