Fabbri per Sampdoria-Milan: c’è un precedente (molto) negativo

0 cuori rossoneri

La decisione dell’AIA per la 6a giornata di campionato, Sampdoria-Milan in programma sabato sera a Genova alle ore 20.45, è ricaduta sul fischietto di Ravenna Michael Fabbri. Al VAR ci sarà invece Abisso. Alla terza direzione in questa stagione, Fabbri ha arbitrato il Milan per 8 volte: 4 le vittorie rossonere, con 2 pareggi e due sconfitte. Una di queste i tifosi del Milan non se la sono dimenticata facilmente, in quanto arrivata su un campo importante e macchiata proprio da scelte discutibili dell’arbitro classe 1983.

LEGGI QUI ANCHE   -LA MOGLIE DI DE ROON NON CI STA: CHE ATTACCO ALLA GAZZETTA DELLO SPORT!-

Nell’aprile del 2019 il Milan di Gennaro Gattuso, in piena rincorsa Champions League, scese in campo contro la Juventus di Massimiliano Allegri, una squadra ormai sicura dello Scudetto (20 punti sul Napoli). Al 35esimo minuto del primo tempo, poco prima del vantaggio rossonero con Piatek, dopo essere stato richiamato al VAR Fabbri non interviene su un evidentissimo tocco di braccio in area di rigore da parte di Alex Sandro. Anche il rigore concesso alla Juventus al minuto 59 ha destato dei dubbi, con Dybala che andò a cercarsi chiaramente il contatto con Musacchio. La ciliegina sulla torta fu la mancata espulsione di Mandzukic, che da già ammonito scalciò platealmente da terra l’ex capitano del Milan Alessio Romagnoli. Dopo il match, l’allora dirigente rossonero Leonardo si lamentò anche davanti ai microfoni, definendo Fabbri “inadeguato e non all’altezza nei confronti dei nostri giocatori“: la decisione dell’AIA fu quella di sospenderlo per qualche incontro.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live