L’importanza di De Ketelaere è nei numeri

0 cuori rossoneri

Charles de Ketelaere è il vero grande obiettivo del mercato rossonero per la stagione 2022/23. Maldini e Massara stanno portando avanti con il Bruges un’estenuante trattativa fatta di offerte, contro proposte e rilanci. Ad oggi la tanto attesa fumata bianca non è ancora arrivata. Perchè il Milan vorrebbe a tutti i costi tesserare il giovane talento belga classe 2001?

La risposta è nei dati di WyScout, società italiana di scouting e analisi calcistiche finalizzate al trasferimento di un calciatore. Se è vero che i numeri non mentono allora De Ketelaere è un vero è proprio trascinatore.

Nell’ultima stagione con i le sue 14 reti (0.36 ogni 90′) giocando da trequartista o seconda punta si è classificato nono tra i marcatori.

Leggi QUI – SkySport – De Ketelaere alla stretta finale: le ultime

Domina nella classifiche offensive. Diciannovesimo come passaggi per il tiro e primo come numero di assist (7 second assist). Il dato considerevole è nei tocchi in area di rigore. Undicesimo nonostante non si attaccante.

Pur non essendo un brevilineo, non disdegna il dribbling (trentaseiesimo). Il suo essere giocatore adatto ad un calcio totale lo si denota dal numero dei recuperi sulla trequarti (diciannovesimo), entra in area di rigore indifferentemente sia da destra (21 volte) che da sinistra (20 volte).

De Ketelaere è un mancino ma questo non lo limita “nell’utilizzo del piede”. Infatti su 87 cross fatti in stagione, ben 29 li ha fatti utilizzando il piede destro.

Numeri che dimostrano la sua completezza tecnico/tattica e per la quale vale la pena investire e attendere.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Dalla categoria News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live