De Ketelaere segue le orme del suo idolo: “Oggi penso solo a come migliorare”

0 cuori rossoneri

Nella conferenza stampa di oggi, Charles De Ketelaere, nuovo acquisto per la trequarti rossonera, ha dichiarato di avere un idolo in particolare nel calcio europeo, e di ispirarsi a lui sin da bambino, ovvero Cristiano Ronaldo, recente conoscenza della Serie A con la maglia della Juventus.

LEGGI QUI– LA CONFERENZA STAMPA DI CHARLES DE KETELAERE

“Il mio idolo da bambino era Cristiano Ronaldo ai tempi del Manchester United e del Real Madrid lo guardavo, ero un suo grande idolo. Penso che oggi sia impossibile collocarmi in un paragone con questi grandi calciatori, vengo dal campionato belga. Ma darò il meglio per crescere, voglio essere il miglior giocatore possibile per il Milan.

In realtà non è la prima volta che il belga, tanto elegante ed educato con la palla tra i piedi, ammette la sua preferenza per Cristiano Ronaldo nel panorama del grande calcio, fuoriclasse potente e soprattutto motivato nel corso della sua carriera.

Oggi, al contrario di altre volte, il belga non l’ha rivelato esplicitamente, forse un po’ emozionato davanti alla stampa milanista che nominava Kakà ed altri campioni che hanno calcato la trequarti rossonera, ma De Ketelaere, tanto umile finora, sembrerebbe seguire i consigli motivazionali alla base della storia del suo idolo Ronaldo. Infatti oggi, più volte, l’ex Bruges ha dichiarato solo di pensare a come crescere individualmente e con il Milan, senza sprecare pensieri sugli avversari. Come, ad esempio, quando gli è stato chiesto quale fossero gli avversari che attendesse affrontare di più. La risposta è arrivata:

“Direi che ce ne sono tanti forti in Serie A, ma non penso agli altri ma solo a come posso migliorare io.

Oppure quando gli è stato chiesto del peso della posizione di trequartista dopo la presenza di storici campioni rossoneri, De Ketelaere ha sostenuto:

“Nella storia del Milan ci sono stati tanti grandi trequartisti, ma voglio partecipare alla crescita di questo Milan ora. Le leggende rimarranno leggende, io voglio dare il mio.

Insomma, l’ex Bruges sembrerebbe seguire, almeno in quanto a slogan, le orme del suo idolo, Cristiano Ronaldo.

 

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

photocredits: acmilan.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live