Che guaio, Toney! Emerge un retroscena, ora rischia grosso con l’FA

0 cuori rossoneri

Sono previsti guai per Ivan Toney. L’attaccante inglese del Brentford recentemente è finito nel mirino della Football Association per alcune presunte violazioni del regolamento sulle scommesse. 

In particolare, l’FA l’ha formalmente accusato di aver violato per ben 232 volte nell’arco di 4 anni le regole che impediscono ad un giocatore di scommettere su partite di calcio. La presa di posizione della Federcalcio inglese, arrivata in un comunicato, è la conclusione di un’indagine aperta da tempo, a cui lo stesso attaccante ha detto qualche settimana fa di aver collaborato attivamente.

LEGGI QUI ANCHE – “LAZETIC TRASCINA LA SERBIA: È DECISIVO ANCHE IN NAZIONALE”

Questo il testo: “Ivan Toney è stato accusato di cattiva condotta in relazione a presunte violazioni delle regole sulle scommesse della FA. Si presume che l’attaccante del Brentford FC abbia violato la regola FA 232 volte tra il 25 febbraio 2017 e il 23 gennaio 2021. Ivan Toney ha tempo fino a giovedì 24 novembre 2022 per fornire una risposta”. I fatti oggetto di contestazione si sarebbero compiuti, perciò, mentre Toney vestiva le maglie di Scunthorpe United, Wigan, Peterborough e Brentford, dove milita dal 2020.

Da qualche mese, l’attaccante è entrato nel giro della nazionale inglese: il CT Southgate l’aveva convocato per le sfide di Nations League dello scorso settembre contro Italia e Germania. Tuttavia, tra le polemiche, Toney non compare nella lista dei convocati per il Mondiale in Qatar. Adesso si prevedono guai per lui, che dovrà impegnarsi da qui a una settimana per cercare una giustificazione in risposta alle accuse mosse contro di lui.

Segui la nostra pagina Facebook per sapere tutto quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Radio Rossonera Live

live

EnglishGermanItalianSpanish