Milan, ecco la disastrosa settimana del Newcastle prima della Champions

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Newcastle in netta difficoltà nelle ultime uscite: il prossimo appuntamento è la sfida da dentro-fuori contro il Milan

Se i due pareggi consecutivi contro Borussia Dortmund e Newcastle hanno lasciato l’amaro in bocca, il secco 3-0 subito dal Milan a Parigi e la debacle di San Siro contro i tedeschi portano in serbo tanto pessimismo nei tifosi rossoneri in vista dell’ultimo appuntamento di questo girone F di Champions League. Specie considerando l’ultima gara disputata contro l’Atalanta ieri e, in generale, le poche emozioni che sta regalando la squadra di Stefano Pioli negli ultimi mesi. Al netto dell’unica grande vittoria contro i parigini in casa, adesso il destino europeo rossonero è appeso a un filo, e per la classifica è ancora presto per potersi esprimere. Considerata la situazione attuale, la squadra di Stefano Pioli può piazzarsi ancora seconda, terza o quarta. Tutto si deciderà a Newcastle mercoledì, lì dove il Milan deve dare il tutto e per tutto. Ma chi affronterà?

Il suo girone

Intanto una squadra che nel corso di questo gruppo è riuscita, contro il PSG, a vincere per 4-1 in casa e a pareggiare, per colpa di un rigore dubbio all’ultimo minuto, in trasferta al Parco dei Principi. I 5 punti in classifica obbligano però a fare i conti anche con il pareggio di San Siro, strappato soprattutto per qualche demerito dei padroni di casa che hanno graziato i Magpies, e con le due sconfitte col Dortmund. Il Newcastle è tornato in Champions League in questa stagione dopo vent’anni di assenza dal calcio europeo. Per questo motivo, dunque, per i tifosi inglesi questo stato di classifica a una giornata dal termine non può che far piacere. Specie vista la caratura delle avversarie. Tutto lascia pensare che la squadra di Howe farà il possibile per centrare almeno l’Europa League, traguardo minimo in caso di pareggio con quella di Pioli.

4 giorni da incubo

Tuttavia, al momento l’intero ambiente Magpies è allarmato. La grande prestazione di Parigi e l’importantissima vittoria contro il Manchester United avevano lasciato ben sperare in vista dei prossimi impegni, ma per descrivere in una parola l’ultima settimana del Newcastle è facile scegliere “incubo“. Prima tre gol subiti dall’Everton in trasferta giovedì (3-0), poi addirittura 4 nella sfida che poteva riavvicinarlo al Tottenham. Questo pomeriggio, contro gli Spurs a Londra una brutta prestazione ha generato un 4-1 e la seconda pesante sconfitta consecutiva, che fa scivolare Trippier e compagni al settimo posto in Premier League. Tra l’altro, preoccupa particolarmente il rendimento del capitano inglese, che ha concesso due reti per chiari errori individuali. Sarà bravo il Milan da approfittare di questo momento di grave flessione del Newcastle?

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate