Newcastle-Milan, tutti gli scenari: ottavi, Europa League o fuori da tutto

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

Il Milan contro il Newcastle per giocarsi le ultime chance. Tutte le combinazioni e tutti i possibili scenari dopo la sfida

Mercoledì, al St. James’ Park, il Milan si giocherà la permanenza in Europa contro il Newcastle. In caso di successo, i rossoneri sarebbero certi di proseguire la loro stagione europea, ma per la competizione bisognerà guardare alla sfida tra Borussia Dormund e PSG. Le probabilità di ottenere il pass per gli ottavi di finale di Champions League sono risicate, ma un successo in terra britannica garantirebbe almeno il terzo posto nel girone e, di conseguenza, i playoff di Europa League. Questo apre le porte a tre possibili scenari.

DI STEFANO: “LEAO TITOLARE IN NEWCASTLE-MILAN? NOVITÀ SU KJAER…”

Milan agli ottavi di Champions League se…

Il primo scenario è il migliore di tutti, ma anche il più improbabile che si verifichi: la qualificazione agli ottavi di Champions League. Il calcolo delle combianazioni è piuttosto semplice, dato che i rossoneri hanno un solo modo per rimanere nella massima competizioni europea. Per prima cosa il Milan deve fare tre punti in casa del Newcastle. Questo però potrebbe non bastare. Nella sfida tra Borussia Dortmund e Paris Saint Germain, infatti, i tedeschi, già qualificati aritmeticamente ma non ancora certi del primo posto nel girone, dovranno battere i francesi. In quel caso il Borussia trionferebbe nel gruppo F con 13 punti, il Milan passerebbe come secondo con 8 punti, il PSG retrocederebbe in Europa League e il Newcastle sarebbe eliminato. La sfida di Dortmund è importante per i tedeschi, che si giocano la vetta nel girone. Ai gialloneri, però, basterebbe anche un pari per essere certi della vetta della classifica, risultato che eliminerebbe il Milan a prescindere dal risultato di Newcastle.

NEWCASTLE-MILAN: L’ARBITRO SPAVENTA, MA IL VAR SORRIDE ALLE ITALIANE

Milan ai playoff di Europa League se…

Anche in questo caso i calcoli sono presto fatti. In caso di successo contro il Newcastle, il Milan si guadagnerebbe aritmeticamente la certezza almeno del terzo posto, proprio ai danni del club inglese. Per quanto riguarda questo scenario, i rossoneri hanno il destino nelle proprie mani: un successo varrebbe almeno il terzo posto a prescindere dal risultato tra Borussia Dortmund e PSG. Se si presentasse questo scenario, i rossoneri sarebbero poi chiamati ad un doppio scontro contro una delle squadre arrivate seconde nel proprio girone di Europa League. Trionfando in questa sfida, i rossoneri si garantirebbero l’accesso agli ottavi dell’ex Coppa UEFA.  Andando per esclusione, è piuttosto semplice anche calcolare le combinazioni che porterebbero all’ultimo e peggiore scenario. In caso di pareggio o sconfitta contro il Newcastle, il Milan sarebbe certamente quarto in classifica nel gruppo F e sarebbe di conseguenza eliminato definitivamente dalle competizioni europee per questa stagione.

CRISI MILAN, PIOLI OUT? IL QUOTIDIANO LANCIA L’IPOTESI POST NEWCASTLE

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate