Il grande ex: “Il Napoli sarà campione con più di 8 punti di distacco”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, l’ex attaccante di Napoli e Inter Salvatore Bagni si è lanciato nel pronostico: «Non ho difficoltà ad affermare che gli azzurri vinceranno lo scudetto e anche con più degli otto punti di vantaggio attuali».

È convinto che alla ripresa vedremo lo stesso Napoli?

«Certo. E a parte le speranze di chi insegue, mi devono spiegare perché non dovrebbe essere così. La squadra di Spalletti ha giocato con grande continuità in Italia e in Europa, dando spettacolo e meritandosi tutte le vittorie che ha conquistato. Se dopo le prime quattro di gennaio, alla fine dell’andata, conserverà 8 punti di vantaggio per me sarà fatta. Anche perché le avversarie si concentreranno sul resto. Tra l’altro in tre giocatori stanno tornando dal Mondiale. L’unico a preoccupare è Kim e il suo polpaccio, ma non vedo altri ostacoli».

LEGGI QUI ANCHE   -ALBERTINI PREMIA L’OBIETTIVO DI MERCATO: “STRATEGIA INTELLIGENTE”-

Ci sarà bisogno di qualche rinforzo a gennaio?

«A mio modesto parere no. Bisogna preservare gli ottimi equilibri acquisiti. Per sostituire Lobotka c’è Demme, diverso come caratteristiche, ma va bene. E quanto giocherebbe l’alternativa di un robot come Di Lorenzo? E allora meglio non toccar nulla. Anche in porta».

E in Champions dove può arrivare il Napoli?

«Dipende dall’avversaria che troverà ai quarti di finale».

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Photocredits: acmilan.com

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate