Napoli, occhi sull’ex Milan per rinforzare la difesa

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Il Napoli vuole rinforzare ulteriormente la propria rosa nel mercato di gennaio. Nonostante il primo posto, infatti, Aurelio De Laurentiis e Cristiano Giuntoli vorrebbero regalare a Luciano Spalletti forze nuove per la seconda metà di stagione. 

Dopo l’acquisto di Victor Osimhen, il presidente azzurro potrebbe nuovamente bussare alla porta del Lille, club francese che da anni ormai sforna talenti. Questa volta, però, il Napoli non cercherebbe un rinforzo offensivo. Secondo il Corriere dello Sport, infatti, la capolista della Serie A sarebbe sulle tracce di Tiago Djalò.

LEGGI QUI ANCHE: “CLAMOROSO IN COPPA DI FRANCIA: CAEN ELIMINATO A TAVOLINO”

Come molti tifosi del Milan ricorderanno, il difensore centrale portoghese è una vecchia conoscenza rossonera. Nella stagione 2018/2019 il classe 2000 ha giocato ben 15 partite con la squadra Primavera. Non abbastanza, però, da assicurarsi la permanenza, perché nell’estate del 2019 Djalò è stato inserito nell’affare Leao con il Lille. Tre anni e mezzo dopo, il giocatore potrebbe tornare in Italia con un’altra maglia, quella di una rivale del Milan per la conquista dello Scudetto: il Napoli.

Nel frattempo, comunque, Tiago è cresciuto, come testimoniano le sue 90 presenze con la maglia biancorossa. 10 di queste, peraltro, le ha totalizzate in Champions League.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate