Napoli-Milan, Pioli perde i pezzi: out un altro difensore

I più letti

Piero Mantegazza
Nato in provincia di Como nel 2000, laureato in Economia dei beni culturali e dello spettacolo. Ho mosso i primi passi nel giornalismo a “La Provincia di Como” per poi passare a Radio Rossonera. Raccontare lo sport è la mia passione: calcio e tennis non devono mai mancare. Fin da bambino il focus è il Milan, che è come una seconda famiglia. Innamorato delle bandiere e delle loro ineguagliabili storie, ormai sempre più in via d’estinzione

La situazione infortuni inizia a diventare seria in casa Milan: Pioli dovrà rinunciare ad un difensore contro il Napoli

Il Milan questa sera è alla caccia del riscatto contro il Napoli, Stefano Pioli però non ha ricevuto una buona notizia: un altro difensore ha alzato bandiera bianca. Oltre all’assenza forzata di Malick Thiaw, vista l’espulsione rimediata contro la Juventus, i rossoneri dovranno fare a meno dell’esperienza di Simon Kjaer, out a sorpresa per infortunio. Il capitolo infortuni andrebbe approfondito maggiormente, ora però in casa Milan non c’è spazio per distrazioni: urgono i 3 punti!

KVARA-LEAO, MOSSE DIFENSIVE A CONFRONTO: PIOLI SFIDA GARCIA

Milan, guai Kjaer: come sta il difensore?

Non c’è pace in casa Milan, dall’inizio della stagione sono già troppi gli infortuni. Il numero non tende a placarsi, secondo quanto riportato da Luca Bianchin della Gazzetta dello Sport, Simon Kjaer non sarà a disposizione per la sfida con il Napoli. Pioli dovrà già sopperire alla mancanza di Thiaw e l’indiziato per sostituirlo è Kalulu. Kjaer sarebbe stato l’alternativa, ma secondo il giornalista ha rimediato un affaticamento muscolare. Si attendono ulteriori analisi per capire l’entità dell’infortunio. Marco Pellegrino è dunque il primo e unico cambio tra i difensori centrali per il tecnico del Milan.

Napoli, tra opportunità e assenze

L’inviato di Sky Sport, Peppe Di Stefano, ha dato le ultime in vista di Napoli-Milan. Occasione di riscatto per i rossoneri, che però dovranno fare i conti con delle assenze pesanti.

Napoli può essere un’opportunità. Lo è stata lo scorso anno con una sonante vittoria, la più bella della stagione, il 4-0 del Maradona. Lo è stata anche in Champions League con il passaggio al turno successivo con la vittoria per 1-0 a San Siro e l’1-1 a Napoli che ha regalato dopo anni al Milan l’accesso alle semifinali di Champions League. Oggi il momento è complicato, anzi particolare più che complicato. Nel calcio basta una settimana per far cambiare totalmente il vento. 7 giorni fa eravamo qui a raccontare di un Milan che si preparava alla partita contro la Juventus da primo in classifica e pieno di certezze. Le certezze non possono essere svanite in una settimana. Sicuramente ci sono stati dei problemi oggettivi nelle partite contro PSG e Juventus, che vanno risolti. Vanno risolti dei problemi importanti, come ad esempio l’astinenza dal gol e la difficoltà nel creare azioni offensive. Il Milan gioca in attacco ma spesso non crea occasioni. Una cosa che sicuramente Pioli, con il suo staff e la squadra, ha valutato negli ultimi giorni”.

“Mancheranno sicuramente Sportiello, Bennacer, Chukwueze. Ci saranno invece Okafor e Jovic. Dubbio per quanto riguarda Jovic. Chiaramente, come abbiamo detto nei giorni scorsi c’erano poche speranze di vedere Loftus-Cheek con la Juventus e con il PSG, lo stesso sarà con il Napoli”.

PADOVAN: “NAPOLI-MILAN AD ALTA TENSIONE: RISCHIO PESSIMISMO”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

difensore milan

Ultime news

Notizie correlate