(ESCLUSIVA) Ordine: “Napoli-Milan, vigilia tossica in modo ingiustificato! Occhio non solo a Osimhen…”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Intervenuto in ESCLUSIVA ai microfoni di Radio Rossonera durante l’episodio di oggi pomeriggio del Talk (in onda dal lunedì al venerdì alle 16 sul canale Youtube di Radio Rossonera), il giornalista Franco Ordine ha risposto a qualche domanda in attesa della sfida di ritorno dei quarti di finale di Champions League tra Napoli e Milan.

Sul percorso di avvicinamento a Napoli-Milan
“E’ stata una vigilia tossica in modo ingiustificato e ingiustificabile, non c’era nessuna condizione che la rendesse così. Spero e mi auguro che non abbia nessun tipo di conseguenza e di seguito, ora possiamo parlare tranquillamente di altro… di calcio”.

Sulla sfida di domani… andrà come le sfide precedenti?
“Penso che sia complicato fare pronostici. Mentre all’andata il Napoli ha sorpreso il Milan, rimasto sotto shock per quella partenza pancia a terra, credo che la squadra non ripeterà lo stesso errore. Errore che abbiamo visto anche a Bologna. E’ il vero e proprio tallone d’Achille di un gruppo che deve prima riscaldare il motore a diesel per poi cominciare a fare la sua partita. Molto si giocherà su come faranno la partita. Mi spiego: mentre nella sfida di campionato il Milan ha vinto comodamente andando a prendere alto il Napoli, nella partita di San Siro è successo il contrario. In quel caso, il Milan ha giocato in contropiede, alla vecchia maniera: bisognerà capire e vedere che cosa succede a Napoli. La lezione di Napoli-Verona, ma anche Napoli-Milan dello scorso anno, ci insegna che quando il Napoli attacca una squadra che si difende bene patisce qualche difficoltà. Pioli intenderà allagare la metà campo o andare a prendere il Napoli alto?”.

ULTIME NOTIZIE MILAN – NAPOLI-MILAN, KJAER IN CONFERENZA: “AFFRONTIAMO OSIMHEN COME ABBIAMO AFFRONTATO ALTRI, MASSIMO RISPETTO”

Sul ritorno di Osimhen e sulle assenze di Kim e Anguissa
“Ci sono due effetti sulla partita: il ritorno di Osimhen e il ritorno del tifo organizzato, due elementi che possono tranquillamente far dimenticare le due assenze di Kim e Anguissa”.

Sull’asso nella manica di Pioli
“E’ sempre stata una caratteristica di Pioli e del suo staff quella di squadernare il piano tattico tradizionale. E’ vero che non c’è niente di nuovo da creare e non si può inventare nulla anche a causa del poco tempo che è passato tra una partita e l’altra. Però è pur vero che le abitudini della casa sono queste: sono portato a credere che qualche correzione al piano partita rispetto alle due precedenti ci sarà”.

ULTIME NOTIZIE MILAN – NAPOLI-MILAN, PIOLI IN CONFERENZA: “FINALE O QUARTO POSTO? LE VALUTAZIONI SI DANNO ALLA FINE”

Sui singoli: ci si gioca tutto sullo stare bassi e puntare su Rafael Leao?
“E’ un po’ il punto chiave della partita. Come si vede in maniera evidente, nei 4 difensori del Napoli Di Lorenzo è quello che partecipa di più e più costantemente nella fase d’attacco. In quella parte quindi lascia un vuoto: nell’azione del break di Tonali, da quella parte Di Lorenzo non c’è ed è Rrahmani a chiudere su Leao. Questa è una delle cose sulle quali si può lavorare. Bisognerò capire chi giocherà al posto di Anguissa e capire se Lobotka terrà la posizione fissa in mezzo al campo o andrà a cambiarla di volta in volta”.

Sul Milan: domani col Napoli sarà un esame di maturità?
“Io credo che il Milan l’esame di maturità lo abbia già dato in occasione sia del girone di Champions League che degli ottavi con il Tottenham. E’ evidente che quella di domani sarebbe un master, vorrebbe dire aver superato il confronto con una squadra che ha sulla carta una cifra tecnica nettamente superiore e che in campionato ha avuto una marcia stratosferica. Lungo la strada di una squadra che anticipando i tempi ha vinto lo scudetto, io penso che non sempre si possono fare quattro scalini alla volta. Non è tanto un esame, ma servirà a capire le dimensioni di questa squadra”.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

ESCLUSIVA ORDINE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate