Napoli-Milan, Di Stefano: “3 assenti sicuri, uno in dubbio. Loftus-Cheek…”

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

Nel primo collegamento di giornata da Milanello, il giornalista di Sky Sport Peppe Di Stefano ha fatto il punto sugli indisponibili in vista di Napoli-Milan

Esame di maturità per il Milan di Stefano Pioli. I rossoneri scenderanno in campo allo Stadio Diego Armando Maradona di Napoli, casa dei campioni d’Italia in carica, domani sera alle 20:45. Dopo le ultime due sconfitte contro Juventus e PSG, la squadra ha estremo bisogno di fare bene nella delicata trasferta campana, soprattutto per il morale e per scacciare una parte delle critiche piovute su calciatori e allenatore in questi giorni. Come fatto dopo la caporetto del derby contro l’Inter, i rossoneri devono rialzare la testa e ricominciare a correre, in quello che sarà uno degli ultimi scontri diretti del girone di andata. Anche se siamo solo alla decima di Serie A, infatti, il Milan ha già affrontato Roma, Inter, Lazio e Juventus, e domani toccherà al Napoli. Stefano Pioli avrà diversi assenti per questa trasferta. Il giornalista di Sky Sport Peppe Di Stefano ha fatto il punto sugli indisponibili da Milanello.

NAPOLI-MILAN, CAMBIO FORZATO IN DIFESA. DUE DUBBI A CENTROCAMPO

“Le certezze non possono essere svanite in una settimana”

Napoli può essere un’opportunità. Lo è stata lo scorso anno con una sonante vittoria, la più bella della stagione, il 4-0 del Maradona. Lo è stata anche in Champions League con il passaggio al turno successivo con la vittoria per 1-0 a San Siro e l’1-1 a Napoli che ha regalato dopo anni al Milan l’accesso alle semifinali di Champions League. Oggi il momento è complicato, anzi particolare più che complicato. Nel calcio basta una settimana per far cambiare totalmente il vento. 7 giorni fa eravamo qui a raccontare di un Milan che si preparava alla partita contro la Juventus da primo in classifica e pieno di certezze. Le certezze non possono essere svanite in una settimana. Sicuramente ci sono stati dei problemi oggettivi nelle partite contro PSG e Juventus, che vanno risolti. Vanno risolti dei problemi importanti, come ad esempio l’astinenza dal gol e la difficoltà nel creare azioni offensive. Il Milan gioca in attacco ma spesso non crea occasioni. Una cosa che sicuramente Pioli, con il suo staff e la squadra, ha valutato negli ultimi giorni. Vi racconteremo nel corso della giornata l’elenco dei calciatori disponibili e indisponibili”.

NAPOLI-MILAN, DOVE VEDERLA IN TV: SKY O DAZN?

“Okafor recuperato, dubbio Jovic”

Mancheranno sicuramente Sportiello, Bennacer, Chukwueze. È tornato invece in gruppo Okafor. Dubbio per quanto riguarda Jovic, che ieri non si è allenato con la squadra ma oggi potrebbe rientrare in gruppo, cosa che gli consentirebbe di esserci per un posto in panchina. Chiaramente, come abbiamo detto nei giorni scorsi c’erano poche speranze di vedere Loftus-Cheek con la Juventus e con il PSG. E ci sono poche speranze anche di vederlo domani, su quel volo che alle 11 della mattina porterà il Milan dalla Malpensa a Napoli. Anche oggi, come le altre volte, infatti, il Milan non partirà stasera ma domani mattina verso il capoluogo campano”.

NAPOLI-MILAN A ORSATO: LA SCELTA FA DISCUTERE PER DUE MOTIVI

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Napoli Milan

Ultime news

Notizie correlate