De Laurentiis: “Mai parlato di Conte. Pare che qui serva un solo uomo”

I più letti

Andrea Rabbi
Nato sul Lago di Garda alla fine del 1998, laureato in Editoria e Giornalismo. Ho da sempre coltivato il sogno che il calcio entrasse a far parte stabilmente della mia vita professionale, e poter iniziare questo percorso scrivendo della mia squadra del cuore è sicuramente motivo di grande orgoglio. Cresciuto accompagnato dalle gesta del grande Kakà, vago da tempo alla ricerca di un degno erede in maglia rossonera

Il Presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha commentato le voci che vorrebbero Antonio Conte come prossimo allenatore dei partenopei

Durante la conferenza stampa di presentazione dei ritiri estivi in vista della prossima stagione, il Presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha parlato di Antonio Conte, nome accostato anche alla panchina del Milan.

Le parole sul tecnico leccese

“Ne avete parlato voi, io non ne ho mai parlato. Ne ho parlato a novembre, poi mai più. Quando chiamai Sarri, veniva dall’Empoli, mi hanno scritto gli striscioni contro, quando presi Spalletti dopo il terzo posto gli rubarono la macchina, stiamo calmini. Qui pare che ci sia solo un uomo che può guidare il Napoli verso lidi importanti. Se io sono stato l’artefice, insieme ad altri collaboratori, di 14 anni in Europa… io avevo già detto che sarà difficile ripetersi dopo lo Scudetto.

Non avevo mai vissuto una stagione così, mi sono lasciato anche portare… non dico condizionare, ma anche i media dicono ‘va esonerato’, ‘l’avventura a Napoli è finita’, diventa poco propedeutico alle soluzioni conservative e fisiologiche per errori che sono nel corso della storia. Poi non puoi obbligare alcuni allenatori a venire, oppure non puoi fare in modo che la tua prima punta faccia 28 gol o non puoi non farlo stare male giocando solo metà partite. Io ho raccolto tutto su di me, ma ad un certo punto qualcosa la rimando anche al mittente…”.

Ultime news

Notizie correlate