Napoli, Capuano critica i tifosi del Milan: “Conte ha ammesso debolezza”

I più letti

Ieri è andata in scena la presentazione di Conte come nuovo tecnico del Napoli: il commento di Capuano e la critica ai tifosi del Milan

Da ieri è ufficiale: Antonio Conte sarà il nuovo tecnico del Napoli, una conferenza di presentazione che ha offerto diversi spunti di riflessione. L’allenatore salentino era il preferito dai tifosi rossoneri, che hanno prima bocciato l’idea Lopetegui e hanno storto il naso dopo l’annuncio di Fonseca, imputando alla società una scarsa ambizione. Dopo la frecciata del tecnico rivolta a Zlatan Ibrahimovic e alla dirigenza del Milan è arrivato il commento di Giovanni Capuano e la critica ai tifosi rossoneri. Queste le sue parole.

“Sbagliano, questa la verità su Conte”

Questa l’introduzione del giornalista sul suo profilo X: “È stata sufficiente una battuta su 90 minuti di monologo e la presentazione di Conte al Napoli si è trasformata in motivo di frustrazione e nuovo rancore da parte dei tifosi del Milan verso la società”. Questa la risposta di Capuano: Sbagliano. Conte è un numero uno, ma la verità è che consegnare a lui (come a qualsiasi altro allenatore) chiavi in mano tutto il club non è un atto di forza, ma un’ammissione esplicita di debolezza. E conclude: “Solo in un Napoli reduce da un fallimento totale sportivo e di scelte del suo proprietario è stato possibile che il copione dell’uomo solo al comando andasse in scena. Le stesse cose, e con la stessa modalità, Conte non avrebbe mai potuto dirle in nessun’altra delle 19 società della Serie A. Nessuna. Non solo il Milan”.

Ultime news

Notizie correlate