Musah racconta il suo Ramadan: “Milan e USA, due modi diversi”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Yunus Musah tra Milan e USA: in conferenza stampa a ruota libera su Pulisic e il suo Ramadan

Dopo essere tornato nelle rotazioni dei titolari del Milan nelle ultime settimane, Yunus Musah ha lasciato l’Italia per affrontare gli impegni con la Nazionale USA. Intervenuto nella giornata di ieri in conferenza stampa, il centrocampista classe 2002 ha parlato del doppio compagno di squadra e amico Christian Pulisic e di come sta affrontando il Ramadan.

Christian Pulisic

Nella prima parte del suo intervento, Musah ha parlato del compagno di squadra al Milan e nella Nazionale USA, Christian Pulisic:

Sono molto felice di come sta giocando Christian Pulisic in questo momento, sta segnando tanto e influenzando molto il gioco della squadra. Direi che è stato il nostro miglior attaccante finora. Vedo che anche lui si sta divertendo e forse sta vivendo una delle sue migliori stagioni. Ogni volta che posso aiutarlo con la lingua lo faccio, sta lavorando molto duramente sul suo italiano ed è riuscito a imparare tanto. Adesso capisce bene l’allenatore e i suoi compagni di squadra“.

Musah e il Ramadan, tra il Milan e la Nazionale USA

Nella seconda parte della conferenza stampa, Yunus Musah ha parlato del suo Ramadan (iniziato l’11 marzo e che terminerà il 10 aprile) e di come lo affronta direttamente quando gioca con il Milan e quando gioca con la Nazionale USA.

Ovviamente è diverso perché quando sono in Italia vado ad allenarmi con il Milan e poi torno a casa. È un po’ diverso qui perché non vado a casa, sono sempre in hotel con i miei compagni. I ragazzi dopo l’allenamento mi tengono impegnato, passo tanto tempo con loro, il tempo vola e, alla fine, arriva anche l’ora di mangiare“.

Ultime news

Notizie correlate