Sassuolo-Milan, la moviola del CorSport è ricca di “fortuna e rischi”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

La moviola del pareggio tra Sassuolo e Milan secondo Edmondo Pinna del Corriere dello Sport: Massa e Guida prendono 6, ma anche per fortuna

Non è solo la bravura dell’arbitro Davide Massa, del VAR Marco Guida o degli assistenti (specie il numero uno Mondin) a fargli guadagnare una sufficienza nella moviola del Corriere dello Sport, ma anche un po’ di fortuna che lungo Sassuolo-Milan li ha accompagnati. Spiega l’esperto moviolista Edmondo Pinna.

Tra fortuna, rischi e dubbi

Sul quotidiano, questa mattina si leggono (oltre a quelle dei calciatori rossoneri) le pagelle di direttore di gara e ufficiali impegnati ieri a Reggio Emilia. Mentre per il VAR il 6 è per “aver applicato il protocollo”, sulla sufficienza di Massa vale la pena soffermarsi. Infatti, per Pinna è stato “deficitario sulla rilevazione dei falli (gli ha detto bene su Musah)” e inoltre sui due gol annullati a Chukwueze per centimetri (e forse meno), è “sempre con un amen di spalla oltre“.

E va nello specifico sul primo: “Chukwueze mette dentro, l’assistente numero uno Mondin segnala, gli dice bene, una piccolissima parte della spalla destra è oltre Erlic”. La componente del rischio aumenta quando si parla del contatto Loftus-Cheek-Pinamonti: Massa non fa nulla, resta un dubbio”.

Ultime news

Notizie correlate