Fiorentina-Milan 1-2, la moviola di Calvarese: “Un giallo di troppo”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

La moviola di Fiorentina-Milan da parte dell’ex arbitro Gianpaolo Calvarese: poco da segnalare, ma quel giallo…

Pochi episodi nel corso del match di ieri sera del Milan a Firenze contro la Fiorentina, ma la moviola non manca mai sui quotidiani del giorno dopo. A differenza di quanto fatto da Gazzetta e Corriere dello Sport, però, su Tuttosport compare una piccola critica alla gestione delle ammonizioni da parte di Fabio Maresca, arbitro dell’1-2 rossonero.

Eccessivo su Thiaw, ma su Tomori…?

Infatti, l’ex direttore di gara Gianpaolo Calvarese scrive: “Maresca non sbaglia sotto il profilo disciplinare. Giusto il giallo a Biraghi per fallo su Chukwueze e anche quello a Martinez Quarta, che stende Leao a ridosso dell’area con un intervento molto duro”. Tuttavia, come detto, ha qualcosa da eccepire: “Forse eccessiva la sanzione a Thiaw per fallo su Kouame”. Nel corso del primo tempo era arrivata puntuale l’ammonizione per il tedesco.

Per quanto riguarda i cartellini a Fikayo Tomori per perdita di tempo e a Ruben Loftus-Cheek diffidato, invece, Calvarese non si esprime.

Ultime news

Notizie correlate