Moretto: “Ecco i reali dettagli dell’accordo tra Atalanta e Milan per De Ketelaere”

I più letti

Piero Mantegazza
Nato in provincia di Como nel 2000, laureato in Economia dei beni culturali e dello spettacolo. Ho mosso i primi passi nel giornalismo a “La Provincia di Como” per poi passare a Radio Rossonera. Raccontare lo sport è la mia passione: calcio e tennis non devono mai mancare. Fin da bambino il focus è il Milan, che è come una seconda famiglia. Innamorato delle bandiere e delle loro ineguagliabili storie, ormai sempre più in via d’estinzione

Spuntano interessanti retroscena sull’accordo tra Atalanta e Milan per De Ketelaere: Moretto svela i reali dettagli

Quello tra De Ketelaere, l’Atalanta e il Milan è stato uno dei trasferimenti più discussi dell’estate. Il giovane belga ha vissuto una stagione totalmente anonima con la squadra di Pioli e ha provato a rilanciarsi spostandosi a Bergamo sotto la cura Gasperini. Sono uscite diverse voci riguardo all’accordo raggiunto tra le due società, da una parte il Milan doveva rientrare dall’importante investimento, dall’altra l’Atalanta non se la sentiva di acquistare De Ketelaere a titolo definitivo: Matteo Moretto ci racconta qual è stata l’intesa definitiva tra i due club.

CECCARINI: “DE KETELAERE MERITVA UNA SECONDA CHANCE, IL MILAN…”

Il reale accordo tra Atalanta e Milan: spuntano i dettagli

Charles De Ketelaere sembra aver ritrovato nuova linfa all’Atalanta, il belga ha già totalizzato 2 reti e 2 assist, molto di più di quello che aveva fatto vedere al Milan. L’anno scorso a San Siro è sembrato impaurito, l’inizio aveva fatto ben sperare, salvo poi rivelarsi pura illusione. Con i rossoneri è rimasto a secco a livello realizzativo e ha fornito un solo assist. Il dilemma dell’ultima sessione di calciomercato è stato: bisogna dargli un altra chance, o lasciarlo partire? Alla fine si è optato per la seconda. Matteo Moretto di Relevo questa sera ha rivelato i reali dettagli sull’intesa raggiunta tra Atalanta e Milan: la cessione dei rossoneri è avvenuta in prestito oneroso a 3 milioni di euro con diritto di riscatto a 23, più 2 di bonus legati al piazzamento della Dea in campionato. La società di via Aldo Rossi si è assicurata il 10% sulla futura rivendita. Nel caso l’Atalanta decidesse di riscattare De Ketelaere, il suo contratto varrebbe fino al 2028. 

GASPERINI: “DE KETELAERE? IL MILAN NON FA CERTI ERRORI”

De Ketelaere: “Ho scelto io di lasciare il Milan”

Quando ha lasciato il Milan, De Ketelaere ha concesso un’intervista a gianlucadimarzio.com

Quella al Milan non è stata una buona stagione per me, quindi ho deciso di andarmene per giocare di più e ritrovare il feeling con il campo. Adesso voglio dimostrare a tutti chi sono e ci sto riuscendo. Sono molto felice di essere all’Atalanta, l’inizio di stagione è stato ottimo. Futuro? Non ci penso, voglio solo concentrarmi sulla prossima partita per far vedere le mie qualità. L’obiettivo dell’Atalanta è quello di vincere tutte le partite”.

Infine, il belga ha concluso le sue dichiarazioni parlando di Paolo Maldini, l’uomo che più di tutti ha insistito la scorsa estate per portarlo a Milano: “Maldini? Con lui avevo un bel rapporto. È stato un grande giocatore, è una bella persona ed è anche un grande direttore sportivo. Basta vedere il successo che ha avuto con il Milan”.

DE KETELAERE: “MILAN? FACCIO MEA CULPA…”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

De Ketelaere Atalanta Milan

Ultime news

Notizie correlate