Milan, Pedullà: “Morata ha la valigia quasi pronta, ma sono confuso”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Alfredo Pedullà aggiorna i tifosi e commenta la trattativa in corso tra il Milan e Alvaro Morata: l’esperto è confuso e perplesso sulla strategia

Nel corso del suo ultimo video sul proprio canale Youtube, l’esperto di calciomercato Alfredo Pedullà è tornato sul tema più caldo attualmente in casa Milan: Alvaro Morata.  Il punto sulla trattativa tra valigie, confusioni e perplessità.

Le parole dell’esperto

“Morata la valigia ce l’ha quasi pronta. Nella vita bisogna comunque sempre aspettare la fine della storia: lui ha aperto, vuole andare via da Madrid ma dobbiamo aspettare il semaforo verde, la luce che si accende, per dare il via libera a questo tipo di discorso. È giusto dia la precedenza a un momento che può diventare storico per la sua Nazionale. Clausola, costo, ingaggio li conoscete. Se mi chiedete se Morata è l’attaccante giusto per il Milan, io vi rispondo così: sì, ma in un contesto particolare. Nessuno discute Morata, non può essere discusso.

Dicevano che non fa gol, ma ne ha fabbricati invece. Se mi chiedete se è il giusto investimento all’interno di una strategia, vi dico che sono confuso perché la strategia non è chiara. Se parli prima con Zirkzee e sai che ci sono commissioni, lo devi prendere. Altrimenti non ti avvicini e non spendi due mesi di tempo inutile. Tra Zirkzee e Morata dal punto di vista tecnico-tattico c’è una differenza abissale. Il mio giudizio su Morata attaccante è positivo, ma sulla strategia sono molto molto perplesso”.

Ultime news

Notizie correlate