Biasin: “Milan, Morata va preso per evitare il bis” Ed elogia Giroud

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Il giornalista “cugino” del Milan caldeggia la pista Alvaro Morata: l’elogio a Olivier Giroud è una critica alla dirigenza

Parlando del giro dei centravanti sul calciomercato, Fabrizio Biasin “gioca” a essere tifoso del Milan e giudica i nomi fatti per il prossimo 9 rossonero: da Morata a Lukaku, passando per Dovbyk e Zirkzee. Il suo pensiero espresso a Eurocronache.

“Giroud fenomeno, altrimenti…”

“Fossi tifoso del Milan, dopo aver sentito Lukaku, che mi spaventerebbe molto, dopo aver capito che con Zirkzee diventa tutto molto difficile e sentito di Dovbyk che non mi piace tantissimo, se questo è il panorama prendi Morata. E poi vediamo cosa succede, ma intanto prendilo. Altrimenti ti ritrovi all’ultimo come l’anno scorso a dire: cosa è rimasto? In questo momento io faccio fatica a immaginare un altro superiore. Poi su Zirkzee rischierei volentierissimo.

Quel che a me stupisce è che se Giroud non è quel fenomeno che è e alla sua età non fa la stagione che ha fatto, il Milan sono due anni che sta cercando la punta. L’anno scorso all’ultimo giorno hai preso la punta di riserva, poi Giroud ha fatto quel che ha fatto e ti è andata bene da quel punto di vista”.

Ultime news

Notizie correlate