Milan, nuovi dettagli sulle richieste di Morata: il contratto snocciolato

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Emergono nuovi dettagli sulle richieste di ingaggio e durata da parte di Alvaro Morata: Nicolò Schira racconta il contratto che il 9 potrebbe chiedere al Milan

La notizia di oggi è che Alvaro Morata è attenzionato anche dal Milan. L’attaccante spagnolo passato anche dalla Juventus nel corso delle ultime settimane ha prima fatto intendere che potrebbe non essere più gradito dal suo club e poi rilasciato via social parole d’amore nei confronti dell’Atletico Madrid. Se abbiamo già riportato le ultime sui rifiuti alle ricche proposte dall’Arabia Saudita, qui trattiamo il tema di eventuali ingaggio e durata del suo nuovo contratto.

Le richieste di Alvaro

Attualmente, nella capitale spagnola guadagna 6 milioni di euro. Secondo Nicolò Schira, Morata chiede un accordo fino al 2027 con opzione al giugno 2028. Per quel che riguarda lo stipendio, l’ex Real vorrebbe garantiti 5 milioni annui. Il Milan avrebbe già aperto il canale comunicativo con l’agente Juanma Lopez per trovare una quadra.

Forte la volontà del 31enne di restare in Europa e di continuare a giocare ad alto livello: questo il motivo del rifiuto alla maxi offerta araba. Morata ha una clausola rescissoria di 13 milioni di euro.

Ultime news

Notizie correlate