Perché Monza-Milan non si gioca lunedì? Ordine rivela la decisione: “Nessun alibi”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Alla domanda dei tifosi ha risposto il giornalista Franco Ordine: ecco perché Monza-Milan si gioca stasera (domenica) e non lunedì

Perché la sfida di questa sera (domenica 18 febbraio) tra Monza e Milan dell’U-Power Stadium non si è giocata di lunedì sera? Negli ultimi giorni, tanti tifosi rossoneri si sono posti questa domanda alla luce del nuovo impegno in Europa League dei rossoneri. Giovedì sera a San Siro, infatti, la squadra di Stefano Pioli ha affrontato il Rennes, vincendo e convincendo. Oggi, il Milan tornerà a giocare sul campo del Monza e lo farà dopo sole 72 ore: perché la sfida non è stata posticipata a lunedì come spesso succede con le squadre impegnate in Europa League? Alla domanda ha risposto il giornalista Franco Ordine sulle colonne di oggi de Il Giornale.

“Meglio domenica sera”

Come anticipato, dopo solamente 72 ore la sfida al Rennes, i rossoneri scendono in campo contro il Monza. Dalla sfida di stasera al ritorno di Europa League contro i francesi, di ore ne passeranno 96: la differenza può essere spiegata considerando il fatto che il Milan deve giocare in trasferta sul campo del Rennes. Ragionamento che però cozza con la partita successiva, Milan-Atalanta, che si giocherà a San Siro 72 ore dopo la sfida col Rennes, domenica 25 febbraio alle ore 20 e 45.

MONZA, DANIEL MALDINI: “VOGLIO IL MILAN! PAPA’? NON FATEMI DIRE ALTRO…”

Di ore trascorse dalla Dea tra la sua ultima sfida (ieri sera col Sassuolo a Bergamo) e la trasferta di San Siro ne contiamo 192, anche se 72 ore dopo la squadra di Gasperini deve tornare a San Siro per sfidare l’Inter nel recupero della 21esima giornata di Serie A (scelta che non è piaciuta per niente, per usare un eufemismo, all’allenatore dell’Atalanta). Ma allora perché il calendario è stato organizzato così?

Franco Ordine risponde: “A Casa Milan è il giorno dei chiarimenti, definitivi e impegnativi. Uno è firmato dall’ufficio calendario della Lega serie A: fu proposto lo slittamento di Monza-Milan al lunedì ma la risposta (condivisibile) di Pioli (via Ibrahimovic e Scaroni) fu «meglio domenica sera a Monza». Lo slittamento può servire nella settimana libera dalle coppe, è evidente. Ma il punto è un altro: sull’argomento stanchezza, nessun alibi per l’impegno, tutt’altro che facile, di stasera a Monza“.

Photocredits: IMAGO / Buzzi

SCORRI IN BASSO PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate