Lo juventino ex Milan: “Botta e risposta con Montella, poi il sorriso”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Passato anche da Milanello, Giorgio Altare ricorda la convocazione con il Milan di Vincenzo Montella: a Di Marzio un aneddoto sull’ex tecnico

In un’intervista rilasciata ai microfoni di gianlucadimarzio.com, l’ex difensore del Cagliari Altare ammette la fede calcistica bianconera e racconta un episodio legato alla sua prima panchina a San Siro ai tempi di Montella al Milan. Di seguito, un piccolo passaggio delle sue dichiarazioni.

Tifoso della Juventus, passato dal Milan

Oggi al Venezia, il difensore centrale Giorgio Altare ha dato via alla sua carriera grazie al passaggio alle giovanili del Milan. Dal 2015 al 2017 il classe ’98 ha vestito rossonero anche allenandosi in prima squadra agli ordini di Montella: “Al Milan ho passato bellissimi anni”. Poi, l’aneddoto curioso: “Dopo la partitella stavo sistemando la porta con altri giovani”. E all’allenatore chiese: “Posso andare?”. La risposta non tardò ad arrivare, anzi: “Ah, non vuoi essere convocato?”.

Il sorriso sul volto del ragazzo fu preceduto solo dall’emozione di calcare l’erba di San Siro nel giorno successivo. Nonostante un’altra fede: “Da tifoso bianconero è stato particolare dover marcare Dybala”.

Ultime news

Notizie correlate