Il giornalista esagera: “Modric sarebbe titolare al Napoli?”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

In un editoriale pubblicato sulle colonne del Corriere dello Sport, il giornalista Alberto Polverosi ha analizzato il Napoli e le sue inseguitrici: cosa manca a Milan, Juventus e Inter?

“Nel campionato italiano appena interrotto dalla protervia qatariota, c’è una squadra che, per quanto ha mostrato, per quanto ha vinto e per quanto ha giocato bene, ha una necessità assoluta: non va nemmeno sfiorata. Il riferimento al Napoli è chiaro. Si può migliorare un prodotto del genere? Pensiamo di no, anche solo toccare quel congegno perfetto creato da Spalletti in così poco tempo è un rischio enorme. Facciamo un’ipotesi stolta: se il Real Madrid rinunciasse a Modric, sarebbe titolare da 60 minuti nel Napoli? Chissà, forse, per dirla alla Spalletti, sarebbe titolare da 30 minuti. Le inseguitrici invece vanno migliorate, sistemate, perfezionate, sia quelle più a ridosso (Milan, Juve e Inter), sia quelle più distanti. Vanno rafforzate le squadre che giocheranno le coppe a febbraio”.

LEGGI QUI ANCHE   -CAOS AIA: SAPEVANO DI D’ONOFRIO! IL RETROSCENA E’ PARADOSSALE… ELETTO QUANDO ERA AI DOMICILIARI!-

“Il Milan, la più vicina al Napoli, deve aumentare il passo per pensare all’aggancio. Prima di tutto deve sperare che il Mondiale abbia un effetto benefico su De Ketelaere. Se Pioli recupera questo ragazzo al suo livello, il Milan può crederci di più. E non farebbe male ai rossoneri nemmeno un rinforzo in mediana, di livello però. Quando gioca la coppia Bennacer-Tonali è un Milan, quando sta fuori uno dei due la squadra perde qualcosa. Dieci punti da recuperare in 23 giornate sono un’enormità per la Juventus se alla ripresa del campionato non cambia qualcosa, anzi, tanto. Ad Allegri sono mancati i pezzi migliori, da Chiesa a Pogba, da Di Maria a Vlahovic: se recuperano salute e condizione, la Juve fa un salto in avanti. Ma quello che preoccupa Max è anche l’effetto-Qatar: la Juve ne ha mandati 11 al Mondiale, più di tutti gli altri club di Serie A. Come li ritroverà il 4 gennaio? L’Inter di punti da recuperare sul Napoli ne ha uno in più della Juve, però quando ricominceremo si giocherà proprio Inter-Napoli a San Siro. Per quella data, Inzaghi deve aver messo a punto la squadra. Come Pioli, anche lui spera che il Belgio gli restituisca il vero Lukaku, sarebbe un grande acquisto. Il resto della squadra è già a posto, anche perché a gennaio riavrà completamente Brozovic e potrà ruotare Barella, Calhanoglu e Mkhitaryan”.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Modric Napoli Spalletti

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate