Ceccarini: “Non solo Miranda, il Milan lavora su più fronti”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Il Milan pensa ancora a Miranda, ma n0n vuole perdersi le opportunità invernali: l’esperto di calciomercato Ceccarini racconta lo stato di trattative e idee in via Aldo Rossi

Lo raccontiamo ormai da settimane: il Milan vuole provare a prendere Juan Miranda del Betis Siviglia. Come racconta Matteo Moretto, l’opzione preferita al momento è quella di acquisire il terzino sinistro per giugno, ma si tratta certamente della trattativa più calda attualmente. Tuttavia, in un editoriale su Tuttomercatoweb, il giornalista esperto di calciomercato Niccolò Ceccarini traccia il punto della situazione anche su altri (eventuali) movimenti. Nella sua esposizione, anche il capitolo Malick Thiaw.

JIMENEZ È SUPER, IL MILAN LO VUOLE! MORETTO: “ECCO LA CIFRA DEL RISCATTO”

Mike e Juan

Intanto, esordisce proprio così: “Come la Juventus, anche il Milan si sta muovendo su più fronti”. E allora, il primo tema da trattare è quello del rinnovo di Mike Maignan:

“È chiaro che i rinnovi hanno una parte importante. Il club rossonero sta trattando da tempo con gli agenti di Maignan per allungare il contratto che scade nel 2026. L’obiettivo è portarlo fino al 2028”.

Ciononostante, questione portiere a parte, Ceccarini non esclude nuovi arrivi:

“Il Milan sta seguendo anche opportunità di mercato, già per gennaio”.

E su Miranda…

“Chi potrebbe arrivare è Juan Miranda del Betis che verrebbe a fare l’alternativa a Theo Hernandez a sinistra. In estate la richiesta era superiore ai 10 milioni e non se n’è fatto di niente. Ora però la situazione potrebbe cambiare anche perché l’esterno sinistro è in scadenza di contratto. Insomma se la valutazione scenderà a meno della metà, la dirigenza rossonera potrebbe fare subito un tentativo”.

CALCIOMERCATO MILAN, SU MIRANDA ROSSONERI IN POLE: BLITZ A GENNAIO?

Malick e Mehdi

Chiusura su Malick Thiaw, che sta impressionando anche in questa sua seconda stagione in rossonero:

“Su Thiaw, che sta facendo bene, si registra movimento, soprattutto in Premier League dove Il West Ham ha manifestato interesse. Il Milan se lo vuole tenere ben stretto”.

Infine, il giornalista parla ancora di Mehdi Taremi, ma solo per ribadire la sua personale non-esclusione dalla lista dei possibili obiettivi dell’Inter per l’attacco:

“L’Inter non chiude le porte ad alcuna opportunità e come il Milan non ha certo abbandonato l’ipotesi Taremi del Porto. Il centravanti iraniano, trattato nell’ultima sessione, a giugno si libererà a parametro zero e per questo a oggi rappresenta una grande occasione. L’Inter è ancora in corsa ma non è la sola. I prossimi mesi ci diranno se le porte si potranno aprire o meno”.

Per quanto riguarda l’attaccante del Porto, citiamo un retroscena raccontato da Matteo Moretto sull’ultimo giorno di mercato:

Da quel che so, il Milan doveva arrivare a 4-5 milioni in più. Stava già facendo uno sforzo, e andare oltre era troppo. Dopo l’operazione Thuram ho capito che il Milan si spinge fino a dove può e non fa mai il passo più lungo della gamba. Già verso le 12/12.30 di giovedì 31 agosto, stava parlando Pioli in conferenza, ricevo la notizia che il Milan aveva mollato Taremi. E stavano già cercando il sostituto, poi dopo l’intermediario è andato a Casa Milan. Ma di fatto i rossoneri avevano già deciso”.

F. GALLI: “MIKE, SEI UNICO! THIAW È PULITO, FIK FACCIA IL TOMORI”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

miranda milan ceccarini

Ultime news

Notizie correlate