Milan, Crespo sceglie tra Zirkzee e Lukaku: “Ecco perché è meglio l’ex Inter”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Hernan Crespo vede meglio Romelu Lukaku rispetto a Joshua Zirkzee nel Milan del futuro: il perché spiegato alla Gazzetta dello Sport

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, l’ex attaccante rossonero Hernan Crespo è stato chiamato alla scelta: chi tra Joshua Zirkzee e Romelu Lukaku è l’attaccante più adatto al nuovo Milan di Paulo Fonseca che vedremo in campo la prossima stagione?

La scelta di Hernan

L’ex attaccante rossonero ne fa prima una questione di gol, visto e considerato che “il Milan ha bisogno di gol subito, di buttarla dentro e il pubblico di San Siro non ha tempo per aspettare: Lukaku se ha le motivazioni giuste e se è preparato bene dal punto di vista fisico può essere una garanzia“. Anche il palcoscenico di San Siro va tenuto in considerazione: “Giocare in quello stadio non è come giocare da altre parti, Lukaku è più abituato a grandi palcoscenici, ha un’esperienza internazionale consolidata“.

Per il Milan di oggi, afferma Hernan Crespo, “forse Lukaku è più adattorispetto a Joshua Zirkzee. L’argentino spiega che “Lukaku fa reparto da solo” e “se le ali sono Leao e Pulisic, allora è perfetto per piombare in area sui loro cross“. Crespo vede con il belga un gioco più verticale, che arriva in porta “con due passaggi” grazie ad “un armadio che si trascina dietro i difensori“. ” “Per quello che hanno sempre fatto vedere le squadre allenate da Fonseca“, chiude, “forse Lukaku è più adatto“.

Ultime news

Notizie correlate