Milan, Zirkzee non pensa al futuro: “Ho la testa al Bologna” Poi si racconta

I più letti

Zirkzee ha rilasciato un’intervista al Corriere di Bologna: l’obiettivo di calciomercato del Milan ha parlato della stagione vissuta, senza esporsi sul futuro

Joshua Zirkzee ha parlato a Il Corriere di Bologna in un’intervista toccando diversi temi, ma senza esporsi sul suo futuro, nonostante come raccontato da tempo, sia un obiettivo del Milan e non solo. Tra l’ambizione di giocare la Champions League e i momenti bellissimi a Bologna, il centravanti ora vuole solo recuperare dall’infortunio e godersi le vacanze con gli amici. Zirkzee è concentrato sul migliorarsi ulteriormente e ammette di aver imparato tanto da Lorenzo De Silvestri.

Ora le vacanze

In un’intervista a Il Corriere di Bologna, Joshua Zirkzee non ha voluto sbilanciarsi sul prossimo futuro, nono stante l’interessamento concreto del Milan. Il centravanti olandese ha ammesso che “Ora sono un giocatore migliore, di sicuro. Una stagione così ti fa guadagnare molti punti, anche sotto il profilo dell’esperienza”, grazie anche alla presenza di Lorenzo De Silvestri che gli ha insegnato tanto. Inoltre, aggiunge Zirkzee sulla Champions League: “Sarà una grande sfida, molto eccitante. Sognavo di giocarla fin da bambino, l’ho vinta con il Bayern Monaco, ma ora sarà eccitante giocarla, perché con il club tedesco è come se non l’avessi fatto”. Infine sul futuro non si sbilancia, sottolineando che “In questo momento la mia testa è solo a Bologna” e che vuole solo recuperare dall’infortunio e godersi le vacanze negli Stati Uniti.

Ultime news

Notizie correlate