Il Milan ha scelto Zirkzee e fa sul serio: due idee per convincere il Bologna

I più letti

Andrea Rabbi
Nato sul Lago di Garda alla fine del 1998, laureato in Editoria e Giornalismo. Ho da sempre coltivato il sogno che il calcio entrasse a far parte stabilmente della mia vita professionale, e poter iniziare questo percorso scrivendo della mia squadra del cuore è sicuramente motivo di grande orgoglio. Cresciuto accompagnato dalle gesta del grande Kakà, vago da tempo alla ricerca di un degno erede in maglia rossonera

In vista dell’estate, il Milan ha le idee chiare sull’offerta da presentare al Bologna per provate a strappare Zirkzee alla concorrenza

L’attaccante del Bologna Joshua Zirkzee è certamente il primo nome sulla lista del Milan in vista del mercato estivo. L’olandese, che ha già messo a referto ben 8 gol in questa straordinaria stagiona sua e dei suoi compagni, rappresenta il profilo ideale per talento ed età a rinforzare il reparto offensivo rossonero. Stando alle ultime notizie circolanti, il Milan avrebbe poi già le idee chiare sul tipo di offerta da presentare al Bologna per provare a strappare Zirkzee alla concorrenza.

CALCIOMERCATO MILAN, IL “PONTE VERSO GIUGNO” PREVEDE DUE NUOVI ARRIVI!

Le due idee del Milan per convincere il Bologna a cedere Zirkzee

Come riportato da Matteo Moretto, il Milan è consapevole del fatto che Olivier Giroud è fortemente attratto da un’esperienza fuori dall’Europa in vista di giugno, e il reparto d’attacco necessiterà dunque di un corposo restyling. La dirigenza rossonera ha in programma di contattare sia l’entourage di Zirkzee sia il Bologna per discutere di un possibile trasferimento dell’ex Bayern Monaco per il calciomercato estivo: il piano del Milan è investire 25/30 milioni totali e inserire delle contropartite nell’operazione (su tutti Lorenzo Colombo) per avvicinarsi o addirittura superare la cifra totale di 40 milioni di euro. Il Diavolo, inoltre, si giocherà anche la carta di Alexis Saelemaekers, che nell’agosto 2023 si è trasferito al Bologna in prestito oneroso (un milione) con diritto di riscatto fissato a circa 10 milioni.

ESCLUSIVA-PELLEGATTI: “MILAN, ZIRKZEE PIU’ FACILE CON SAELEMAEKERS, CARDINALE NON VENDE!”

La concorrenza dalla Premier League

Un ulteriore dettaglio è quello relativo alla possibilità da parte del Bayern Monaco di pareggiare qualsiasi tipo di offerta arrivasse: l’ultima parola è dell’olandese classe 2001, che deve comunque dare il suo ok al ritorno in Germania. Al momento, risulta che il ragazzo non sia incline a tornare in Baviera perché vuole fare il titolare ed essere protagonista nel suo prossimo club. La vera concorrenza da temere sarà della Premier League, che è un campionato in cui l’agente di Zirkzee ha grandi rapporti (Arsenal soprattutto) e che potrebbe offrire di più sia dal punto di vista economico che del prestigio.

KARLSSON: “ZLATAN LO CONOSCO BENE, UNICO! ZIRKZEE? QUALCOSA C’È SÌ”

Photocredits: IMAGO / ZUMA Wire

SCORRI IN BASSO PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate